SIENA NOTIZIE NEWS

PARTE LA CAMPAGNA DI TESSERAMENTO DELL'ARCI, EVENTI SU TUTTO IL TERRITORIO

News inserita il 21-11-2018

“Più cultura, meno paura”. E’ questo il titolo che sta accompagnando la campagna di tesseramento dell’Arci e che sarà il fil rouge di numerosi appuntamenti in programma su tutto il territorio provinciale senese da venerdì 23 a domenica 25 novembre e da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre. Le iniziative si uniranno alla mobilitazione nazionale che prenderà il via venerdì 23 novembre. In occasione di tutti gli eventi, sarà effettuata una raccolta fondi per sostenere il progetto Mediterranea attraverso la nave Mar Ionio, ancora oggi nelle acque del Mediterraneo con a bordo associazioni, ONG e realtà politiche e sociali per aiutare i migranti.

“La cultura - afferma Serenella Pallecchi, presidente dell’Arci provinciale di Siena - è la migliore risposta per contrastare la diffidenza e la paura del diverso. Attraverso la conoscenza reciproca, la solidarietà e la difesa di uguaglianza e diritti, possiamo favorire la crescita e lo sviluppo di comunità e territori, anche a livello locale, e respingere le derive fatte di paura e discriminazione che, purtroppo, stanno segnando questo momento storico. La campagna di tesseramento dell’Arci va in questa direzione - continua Pallecchi - e partirà con una grande mobilitazione nazionale venerdì 23 novembre, lanciando anche un appello a respingere la paura con le ‘armi’ della cultura che sta raccogliendo, e continuerà a raccogliere, le adesioni di personaggi della cultura, intellettuali, esponenti di associazioni e personalità per dare forza e valore aggiunto al nostro messaggio di pace e di solidarietà. Ringrazio tutti i nostri circoli e associazioni che, con i loro preziosi volontari, hanno messo in piedi un programma ricco di eventi che animeranno tutto il territorio provinciale senese per sei giorni, dal 23 novembre al 2 dicembre”.

Gli appuntamenti dal 23 al 25 novembre. Nel giorno della mobilitazione nazionale, venerdì 23 novembre, il territorio senese si unirà con la castagnata e degustazione di olio nuovo al Circolo Arci La Costa di Piazza, a Sarteano; il torneo di Burraco al Circolo Arci 1° Maggio, ad Asciano, e la musica dal vivo del gruppo “Kònòsenza” al Circolo Arci Montalcino.

Sabato 24 novembre, le iniziative continueranno al Circolo Arci Viola Club di Abbadia San Salvatore, con la presentazione del libro “Il paese più sportivo del mondo” in compagnia dell’autore, Riccardo Lorenzetti, seguita dal torneo di tiro al panforte; al Circolo Arci Lavoro e Sport a Siena, con la presentazione del libro “Gli 80 Camporammaglia” di Valerio Valentini e al Circolo Arci Il Risorgimento ai Due Ponti, ancora a Siena, con cena sociale e musica anni '60, '70, '80. Al Circolo Arci I’ Circolo di Pancole (San Gimignano) sarà protagonista “La danza della lepre”, letture di caccia a cura dei Comici Ritrovati seguite da cena, mentre al Circolo Arci Sant'Andrea, a Siena, ci sarà la Festa della Polenta. A Colle di Val d’Elsa, inoltre, il Circolo Arci Il Cipollino e l’associazione Carretera Central proporranno Land of Origins - Terre d'Africa, con apericena e musica in arrivo da Senegal, Gambia e Marocco, mentre al Circolo Arci Ciciano (Chiusdino) l’appuntamento è a tavola per gustare polenta e olio nuovo.

Il primo weekend di appuntamenti si chiuderà domenica 25 novembre al Circolo Arci Cultura e Sport, a Siena, con un’iniziativa dedicata alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e promossa in collaborazione con la sezione Soci di Siena di Unicoop Firenze, che vedrà protagonista il libro “Nonostante te” e l’autrice, Lorella Carli, in compagnia di altri ospiti.
 

Informazioni. Per conoscere tutti gli appuntamenti, con orari e protagonisti, è possibile consultare il sito www.arcisiena.org.

 

Galleria Fotografica

Web tv