SIENA NOTIZIE NEWS

"PALIO, CONTRADE E POTERE POLITICO": INCONTRO MERCOLEDÌ 5 FEBBRAIO

News inserita il 01-02-2020

Partendo dal libro di Duccio Balestracci “Il Palio di Siena. Una festa italiana”, l’autore e Raffaele Ascheri parleranno della storia del Palio e delle Contrade di Siena, una storia senese e italiana al tempo stesso, in un incontro introdotto da Cinzia Cardinali, direttrice dell’Archivio di Stato.

“E adesso, sul tavolo della discussione, va quella che possiamo definire l’ “altra” storia del Palio e delle Contrade di Siena; quella che non è fatta di sventolìo di bandiere, rulli di tamburo, emozioni e passioni per i tre palpitanti giri di corsa dei cavalli, ma del confronto (a volte difficile, non di rado ruvido, sempre delicatissimo) con chi ha detenuto nei secoli, il potere politico. In quelli più risalenti che vedevano come interlocutori i regnanti di turno (più o meno intenzionati a fare del Palio e delle Contrade soggetti della costruzione del consenso); nel  periodo post unitario quando il Palio si dovette difendere dall’antipatia e dalla diffidenza da parte del potere locale; sotto il regime fascista quando la festa senese finì nel vortice di un progetto nazionale di costruzione di un’estetica di regime, nel quale si intendeva incasellarla. La festa – lo sappiamo – è la prosecuzione della politica con altri mezzi, e questo ha dato vita, anche a Siena, all’aspetto meno giocoso, meno emozionale, un po' scomodo, a volte rimosso della sua storia: quello dell'incontro/scontro, dell'abbraccio/rifiuto con il potere politico.”

Ingresso libero fino ad esaurimento del numero di posti

 

 

Galleria Fotografica

Web tv