SIENA NOTIZIE NEWS

MONTEPULCIANO: DAL MIC FONDI PER BRAVÌO, CANTIERE D'ARTE E LIVE ROCK FESTIVAL

News inserita il 04-08-2021

Oltre al Cantiere Internazionale d’Arte e al più recente sostegno ricevuto dal Bravìo delle Botti, anche il Live Rock Festival entra ora nel novero degli eventi finanziati dal MiC. È infatti stata pubblicata la deliberazione relativa al Fondo Unico dello Spettacolo, ovvero il principale strumento di sostegno del governo italiano per lo spettacolo dal vivo, che formalizza l’ammissione al Fondo del progetto giovanile di Acquaviva.

Il Cantiere Internazionale d’Arte, dopo uno stop decennale dovuto a impedimenti formali, era rientrato stabilmente dal 2014 nelle graduatorie del Ministero della Cultura, attestandosi attorno ai 100mila euro all’anno di finanziamento; il Bravìo delle Botti aveva invece debuttato lo scorso anno nel Fondo nazionale per la rievocazione storica, fino a raggiungere nel 2021 una gratificazione di oltre 26.000 euro.

Ora che anche il Live Rock Festival è stato premiato, il territorio di Montepulciano vanta un limite difficile da eguagliare per un Comune con meno di 15.000 abitanti, ottenuto grazie al lavoro di soggetti culturali e associativi.

Il progetto di Acquaviva, realizzato com’è noto dai volontari del Collettivo Piranha, è stato ammesso tra le nuove istanze dei festival di musica contemporanea e d’autore, ottenendo il punteggio più alto (ex aequo con altre omologhe rassegne). A seguito della crisi causata dalle restrizioni dovute alla pandemia, il Ministero della Cultura aveva aumentato le risorse economiche per estendere il fondo (FUS) anche al settore delle nuove musiche; il Live Rock Festival ha colto subito l’occasione inserendosi così tra i 36 festival italiani finanziati in questo nuovo segmento. L’entità del contributo non è ancora stata determinata, ma il decreto di assegnazione certifica il successo del Live Rock Festival che ha avuto i risultati migliori in tutti i diversi parametri di valutazione.

“E’ altamente significativo che un piccolo Comune come Montepulciano ottenga risultati di questo livello” commenta il Sindaco Michele Angiolini. “E’ anzitutto un riconoscimento della qualità di eventi culturali e popolari che rappresentano per il territorio anche preziose opportunità di promozione. E’ poi il segno della presenza nei vari organismi di professionalità che sono espressione della nostra comunità e che sono andate crescendo e formandosi negli anni. Esprimo quindi il compiacimento dell’Amministrazione Comunale verso chi ha concepito e presentato i progetti premiati dal Ministero della Cultura; perché le idee poi vanno realizzate, richiedendo ulteriore impegno e lavoro: ma è grazie a questa creatività che le nostre manifestazioni continuano a progredire e ad essere ammirate”.

Sono le stesse organizzazioni, Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, Magistrato delle Contrade e Collettivo Piranha a sottolineare, infine, che le proprie competenze interne hanno attivato una collaborazione, con un gruppo di trasversale ai diversi soggetti, tale da favorire lo scambio di esperienze e capacità che ha portato a questa triplice affermazione.

 

Galleria Fotografica

Web tv