SIENA NOTIZIE NEWS

MENSA SCOLASTICA A POGGIBONSI, SERVIZIO GARANTITO A TUTTI E IN SICUREZZA

News inserita il 17-09-2020

Pronti al via per l’attivazione del servizio di mensa scolastica a Poggibonsi, anch’esso rimodulato per rispondere alle nuove norme anticontagio, in tutte le scuole. Il servizio sarà garantito a tutti e in sicurezza e coinvolgerà complessivamente circa 1500 studenti, studentesse, personale. C’è stato anche in questo caso un percorso di interlocuzione con il gestore, Cir FOOD, conseguente all’evoluzione della normativa e da cui è scaturita una riorganizzazione complessiva basata sulla valutazione di spazi a disposizione, orari, numero degli studenti e personale da impiegare.

Nelle scuole dell’infanzia non vi saranno modifiche di alcun tipo se non quelle legate alle norme anticontagio.

Nelle scuole elementari il servizio è stato in parte riorganizzato per poter rispettare le disposizioni. Alcune classi continueranno a consumare in refettorio, laddove possibile e su doppi turni quando necessario. Altre classi consumeranno il pasto in aula. Per le classi che consumeranno nel refettorio si continuerà ad utilizzare piatti di ceramica, bicchieri di vetro e postate d’alluminio. Per le classi che consumeranno i pasti in aula saranno reintrodotti i materiali monouso in materBi. L’acqua sarà sempre versata dal personale Cir FOOD sia nei refettori dove si continuerà ad usare fontanelli e brocche, sia nelle aule dove si utilizzeranno le bottiglie.

Nel dettaglio mangeranno sempre in refettorio nelle scuole Marmocchi, facendo i turni. Alla Bernabei di Staggia consumazione per tutti nel refettorio, anche qui facendo i turni, tranne che per una classe. Alla Vittorio Veneto, alle Calamandrei, alle Pieraccini parte in aula e parte nei refettori, sempre turnati. Per entrambe le modalità sono previste le igienizzazioni come da protocolli Covid e tutte le modalità di sicurezza. Disposte dalla dietista anche piccolissime variazioni ai menù limitate alla sostituzione di piatti quali minestre e passati meno idonei ad essere consumati in aula.

Il nuovo assetto complessivo passa dall’acquisto di nuovi supporti (carrelli e utensili vari) e da un impegno del personale che sarà comunque implementato nelle diverse fasi. Il servizio dunque è stato ripensato nei vari aspetti per essere erogato in sicurezza, in maniera funzionale e tutelando la qualità.

Il servizio, già avviato nelle scuole comunali, sarà attivato dalla prossima settimana in tutte le scuole sulla base del calendario scolastico.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv