SIENA NOTIZIE NEWS

 

MAL DI SCHIENA, VISITE GRATUITE CON GLI SPECIALISTI ALLE SCOTTE

News inserita il 17-05-2022

Visite, consulenze e colloqui in presenza per distinguere la lombalgia infiammatoria dalla lombalgia meccanica. Così la Reumatologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, diretta dal professor Bruno Frediani, aderisce all’open day sul mal di schiena, promosso da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) in oltre 100 ospedali in tutta Italia. Mercoledì 25 maggio, dalle ore 9 alle 13.30, i professionisti della Reumatologia saranno a disposizione di utenti e pazienti visite e consulenze in presenza che si svolgeranno nell’ambulatorio n. 37, situato al piano -1 del lotto 3 dell’ospedale Santa Maria alle Scotte. 10 gli slot disponibili, per prenotazioni rivolgersi al numero 0577 586770 (risponde il lunedì, il mercoledì e giovedì in orario 9.30-13.30).
«Il focus dell’iniziativa è il “mal di schiena”, un sintomo così diffuso e noto da essere spesso sottovalutato e non correttamente diagnosticato - spiega il professor Bruno Frediani, direttore della Reumatologia dell'Aou Senese e del Dipartimento di Scienze mediche -. Può infatti essere espressione di uno stato infiammatorio cronico che necessita una tempestiva valutazione specialistica reumatologica per un adeguato trattamento – aggiunge -. Presenza di dolori lombosacrali per oltre tre mesi, tipicamente notturni, presenti a riposo o al risveglio e che si attenuano con il movimento: sono questi i campanelli di allarme che devono indirizzare al reumatologo per una diagnosi precoce, cruciale per impedire l’instaurarsi di gravi danni articolari ad alto impatto invalidante».

 

Galleria Fotografica

Web tv