SIENA NOTIZIE NEWS

LEGA NORD SIENA INTERVIENE DOPO L’ENNESIMO ATTACCO DEI LUPI

News inserita il 11-08-2015

La Lega Nord di Siena interviene dopo l'attacco di predatori all’azienda biologica di  Montechiarino alle porte di Siena. "Risulta sempre più necessario controllare il numero e la distribuzione geografica degli animali selvatici, in particolare predatori ed erbivori, responsabili dei danni a coltivazioni e allevamenti. La Regione non può più far finta di niente, nascondendosi dietro ai soliti proclami in stile Renzi: noi della Lega Nord, prima forza di opposizione in Regione, vogliamo coinvolgere in prima persona i cacciatori per ristabilire l'ordine negli ecosistemi del territorio toscano e tamponare le situazioni di emergenza; una volta che avremo responsabilità di governo locale, provvederemo a organizzare seriamente le aree protette e i parchi, perché gli animali selvatici abbiano ciò che necessita al loro sostentamento senza che siano costretti a cercarlo in zone abitate dall'uomo, e a far sì che gli stessi animali non possano uscire dai parchi a loro dedicati. Nell'attesa, auspichiamo che agricoltori e allevatori, speriamo aiutati da adeguati incentivi regionali, prendano le dovute precauzioni per evitare il più possibile sgradevoli incursioni", scrive il Carroccio.

Sull'argomento lupi e predatori si è recentemente espresso il Consiglio regionale, con una mozione sul cui contenuto il Carroccio ha espresso il proprio voto contrario, motivato dal consigliere Roberto Salvini (Lega Nord): “Insistere col dire che sono ibridi è sbagliato. A tutt’oggi i capi abbattuti in Toscana hanno ben dimostrato che per la maggior parte sono lupi. La situazione è sfuggita per eccesso di politiche animaliste. Chi immette animali e non ne controlla lo sviluppo, provoca danni e chi ha governato fino ad ora ne ha la diretta responsabilità”. 

Lega Nord Siena

 

 

Galleria Fotografica

Web tv