SIENA NOTIZIE NEWS

LA SOVRANA PULIZIE OSPITA LA ROBUR ET FIDES VARESE

News inserita il 23-11-2018

Dopo il colpo di mercato ufficializzato proprio ieri, con l'arrivo in rossoblu di Alessandro Maccaferri, la Sovrana Pulizie è pronta a tornare in campo. Sabato 24 alle ore 21 al PalaCorsoni i virtussini affronteranno la Coelsanus Robur et Fides Varese per il turno del campionato di Serie B Old Wild West.

Con punti in classifica, Varese occupa attualmente la posizione, a punti di distanza dalla Virtus, che avrà l'occasione, in caso di vittoria, di accorciare sul gruppone a quota 8 in mezzo alla classifica.

 

Ecco le parole dell'assistant coach della Virtus Siena Andrea Spinello in vista della prossima partita:

 

Una sconfitta quella con la Sangiorgese maturata soprattutto nel primo tempo. Come è andata?

 

«C'è stato qualche passo in avanti, loro sono partiti forte, segnando 52 punti nel primo tempo, mentre il secondo è andato un po' meglio sotto questo punto di vista, anche se la partita era ormai compromessa, nonostante siamo riusciti a tornare a 6 punti di distacco contro un avversario di assoluto valore, che occupa una delle prime posizioni in classifica».

 

Testa ora al primo dei due impegni casalinghi consecutivi, l'avversario di turno è Varese. Che squadra è?

 

«Varese è una squadra che sembra corta, avendo una rotazione ad 8 giocatori, ma in realtà non lo è, perché, tolti i due centri, Assui e Rosignoli, gli altri sono molto intercambiabili nei ruoli, da guardia ad ala, addirittura i playmaker. Questo li rende una squadra profonda e con diverse soluzioni, con giocatori dalle ottime percentuali soprattutto dai tre punti come Passerini e Maruc. Servirà giocare in ritmo, giochiamo in casa e dobbiamo provare a vincere ogni partita. Dovremo essere molto aggressivi a livello difensivo per metterli in difficoltà e cercare di non farli trovare le loro soluzioni».

 

In settimana l'arrivo del neo acquisto Maccaferri. Lo vedremo già in campo domani?

 

«Maccaferri sarà in campo domani, speriamo che ci possa dare una mano. Negli allenamenti che ha fatto fino ad ora ha dato delle buone impressioni, speriamo che ci dia una grossa mano per portare a casa due punti che sarebbero importantissimi per la classifica. Ora abbiamo due turni in casa con Varese e Cecina, poi andiamo a Domodossola, squadra ancora a 0 punti in classifica».

 

 

Galleria Fotografica

Web tv