SIENA NOTIZIE NEWS

KALINKA, IL CIRCO RUSSO COME NON L'AVETE MAI VISTO

News inserita il 02-07-2022

Apre la rassegna monteriggionese al Castello, in piazza Dante Alighieri alle ore 21,15, “Kalinka. Il circo russo come non l’avete mai visto”, di e con Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani.
Si tratta di uno straordinario spettacolo che esplora la storia di una coppia di artisti ben assortita che ha del Felliniano. Un viaggio “dietro le quinte” del meraviglioso mondo del circo, tra numeri acrobatici e esercizi di giocoleria, musica e danze, effetti speciali e clownerie, con l’originale pièce incentrata sull’incontro/scontro tra Mascherpa, sgangherato impresario e presentatore e la “primadonna” Maila Zirovna venuta-scappata-scacciata, vai a capire, dalla grande tradizione circense della Russia sovietica.
È una strana coppia che fa rivivere sulla scena i fasti e le atmosfere del circo sovietico, insieme ai capricci e ai dispetti di una sedicente “diva”, una stella di prima grandezza acclamata sui palcoscenici della Russia e nelle tournées internazionali, ormai profuga – per necessità o per scelta – ma incapace di dimenticare il glorioso e entusiasmante passato e di rinunciare alle luci della ribalta.
Dunque, i riflettori sono puntati su due personaggi emblematici di quel fantastico microcosmo di artisti girovaghi, capaci di ammaliare pubblici di ogni ceto e di ogni età con le loro performances, dove si fondono lo stupore e il pathos, il sottile brivido del rischio e la vertigine dell’altezza, l’abilità di trapezisti, acrobati e giocolieri e l’irresistibile comicità dei clowns. In un vortice di passioni e emozioni, Mascherpa e Maila Zirovna “danzano” e tra baruffe e screzi, acrobazie aeree e oggetti volanti, gags e sketches, rievocano la temperie culturale dell’Europa del Novecento, mettendo in scena con un raffinato meccanismo meta-teatrale gli antichi splendori e i grandi successi del circo tradizionale, arte popolare per eccellenza, attraverso gli intrecci e le contaminazioni, gli stilemi e il linguaggio, le tecniche e l’estetica contemporanea del nouveau cirque. Un divertissement a misura di grandi e piccini – capace di incantare e divertire il pubblico con numeri virtuosistici e spettacolari invenzioni, in un avvincente racconto per quadri tra ironia e poesia.
Fondata nel 1997, la Compagnia Nando e Maila è riconosciuta e sostenuta dal MiBACT come Impresa di Produzione di Circo Contemporaneo e di Innovazione, partecipa a festivals e rassegne in Italia e all’estero con i suoi spettacoli da “Kalinka” e “Sconcerto d’Amore” alla coinvolgente “Sonata per tubi” che tanto successo ebbe nel 2021 a Monteriggioni.
L’ingresso è € 2 a persona; la prenotazione consigliata: + 39 0577 304834; info@monteriggioniturismo.it

 

Galleria Fotografica

Web tv