SIENA NOTIZIE NEWS

ITINERARI CICLABILI VIA FRANCIGENA: PREVISTA INAUGURAZIONE ANCHE A SIENA

News inserita il 21-03-2019

Inizierà sabato 23 marzo a Lucca, alla Casa del Boia, un ciclo di inaugurazioni dell'itinerario ciclabile della Via Francigena toscana: da Pontremoli a Radicofani. Ricordiamo che i 39 Comuni francigeni sono suddivisi in quattro aggregazioni: Nord (Pontremoli), Centro Nord (Lucca), Centro Sud (Fucecchio), Sud (Siena).

Domenica 24 l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo parteciperà all'inaugurazione del tratto centro-sud a Galleno (frazione del Comune di Fucecchio) che, per l'occasione, vivrà un evento tra sport, turismo e cultura. Oltre all'assessore e al presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani ci saranno infatti anche due campioni del ciclismo: Andrea Tafi (reduce da un brutto infortunio mentre stava preparando un clamoroso ritorno alla Parigi-Roubaix, vinta nel 1999) e Edita Pučinskaite (già vincitrice di Campionato del Mondo, Giro d'Italia e Tour de France). Lungo i cinquanta chilometri dell'antico tracciato dei pellegrini nel tratto da Galleno (Fucecchio) a Gambassi Terme, verranno toccati una buona parte dei comuni dell'aggregazione Centro Sud (Fucecchio, Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto, San Miniato, Castelfiorentino, Montaione e Gambassi Terme).

Il 30 aprile sarà la volta dell'inaugurazione del tracciato nord: il raduno dei ciclisti che vi prenderanno parte è previsto al Castello di Terra rossa, ad Aulla. Quella del tratto sud, a Siena, è ancora in corso di definizione.

"Il prossimo weekend – spiega l'assessore Ciuoffo – sarà dedicato all'inaugurazione dei tracciati ciclabili per salutare la primavera nei migliori dei modi e poter quindi godere di questa nuova infrastruttura di mobilità dolce. Sulla Francigena la Toscana ha creduto e investito per prima rispetto ad altre regioni, strutturando un sistema di valorizzazione e riscoperta dei Cammini e del turismo sostenibile che si integra con la bellezza del nostro paesaggio alla riscoperta delle facce meno conosciute del nostro territorio. Per il percorso ciclabile la Regione ha messo a disposizione 345 mila euro che hanno permesso di segnalare l'itinerario nelle due direzioni (nord-sud e sud-nord) e che si integra con i percorsi a piedi e a cavallo".

 

 

Galleria Fotografica

Web tv