SIENA NOTIZIE NEWS

INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE SULLA SITUAZIONE DI ISOLA D'ARBIA

News inserita il 02-10-2019

I problemi del quartiere di Isola d’Arbia sono stati dibattuti in consiglio comunale dove lo scorso 30 settembre è stata discussa un’interrogazione dei consiglieri del gruppo Voltiamo Pagina, Federico Minghi, Barbara Magi, Carlo Marsiglietti, Tommaso Bartalini e Fabio Massimo Castellani. Numerose e articolate le domande poste alla Giunta da Minghi, a partire dalla richiesta di chiarimento <<sullo stato dei lavori e i tempi di apertura previsti per la nuova bretella che decongestionerebbe il quartiere dal traffico pesante>>, e il motivo per cui <<sia stato messo un cancello, presumibilmente dalle Ferrovie dello Stato, a chiusura della strada che porta al sottopassaggio per arrivare alla stazione, cosa che crea un grosso disagio>>. Il consigliere ha anche chiesto se esiste la possibilità <<di dotare il quartiere di un campo da calcio o calcetto; di impedire, tramite sanzioni amministrative e controlli della Polizia Municipale, ai proprietari dei cani di lasciarli liberi nell’area giochi per bambini, e di alzare la rete dell’area di sguinzagliamento; realizzare degli attraversamenti pedonali sulla strada statale o installare un semaforo intelligente; di rifare il manto stradale in via della Biccherna; sostituire i lampioni in via della Mercanzia; e di aumentare i cassonetti della spazzatura ed efficientarne lo stato di pulizia>>. Tra le domande poste anche l’eventualità di <<effettuare la manutenzione ai giardini comunali in via della Mercanzia, aumentare le corse degli autobus, ed effettuare una disinfestazione anti-zanzare>>. Il vicesindaco Andrea Corsi ha risposto punto per punto alle domande, a partire dalla bretella: <<Anas, dopo che la Provincia ha alzato bandiera bianca, è subentrato nella gestione di un tratto di strada strategico per portare Siena in un futuro più efficiente, sostenibile e vivibile. Da parte dell’amministrazione c’è un impegno e un rapporto continuo per portare avanti le istanze del nostro territorio>>. La chiusura della strada che porta al sottopassaggio <<è avvenuta per prevenire e bloccare alcuni episodi di vandalismo alla stazione di Isola d’Arbia. Questa chiusura ha messo in sicurezza l’area ma ha generato difficoltà e disagi per chi vi transita: sono stato di persona a fare una verifica e inviato una lettera a Rfi per avere un’interlocuzione con l’obiettivo di trovare una soluzione diversa da quella messa in campo adesso>>. Per quanto riguarda gli altri punti evidenziati nell’atto, Corsi ha spiegato che: <<Quella del campo da calcio è un’istanza legittima che sposiamo e che dovrà avere un passaggio nel piano operativo. Di certo potrebbe dare respiro a tutto il quartiere di Isola d’Arbia, mentre l’area dedicata ai cani entra in un ragionamento globale che vedrà a breve la riqualificazione di tutti gli spazi del Comune, così come per il servizio di raccolta rifiuti su cui è stata fatta la segnalazione all’assessorato competente>>. All’attenzione dell’amministrazione anche <<le aree verdi del quartiere: i giardini con i giochi dei bambini – ha sottolineato – sono stati spostati in fondo a via della Mercanzia perché più funzionale, e il servizio di trasporto pubblico su cui siamo impegnati con le aziende del Tpl per garantire tutte le necessità del territorio>>. Il vicesindaco ha proseguito spiegando che l’amministrazione è al lavoro sia sull’illuminazione pubblica, <<al momento della sostituzione dei corpi illuminanti sarà verificata anche la stabilità delle strutture e sostituite quelle non idonee>>, sia per valutare la possibilità di un semaforo intelligente sulla strada statale mentre l’asfaltatura sarà inserita in un prossimo piano annuale redatto dall’amministrazione. Infine il vicesindaco ha annunciato che sul fronte della sicurezza <<non appena sarà terminato il concorso che porterà energie fresche alla Polizia Municipale verrà istituita una seconda pattuglia del cosiddetto vigile di quartiere che viaggerà su Taverne e Isola d’Arbia>>. Nella replica Minghi si è detto <<pienamente soddisfatto>> perché <<l’amministrazione si sta facendo carico di tutta una serie di problemi sentiti dai cittadini, difficoltà che vengono molto da lontano e che finalmente possono trovare una risposta dal Comune>>.

 

Galleria Fotografica

Web tv