SIENA NOTIZIE NEWS

INTERROGAZIONE DI BRUNO VALENTINI SU SBLOCCO DEI PROVENTI DA AUTOVELOX

News inserita il 08-01-2020

Interrogazione su "Sblocco dei proventi da autovelox destinati alla Provincia per la sistemazione di strade e piste ciclopedonali"

Premesso che:
- in data 28 maggio 2018 la Giunta Comunale ha approvato la convenzione fra Comune e Provincia di Siena finalizzata alla destinazione, prevista dalla legge, del 50% dei proventi delle sanzioni derivanti dalle violazioni dei limiti massimi di velocità accertate su strade provinciali, in favore della stessa Provincia ed in particolare in riferimento alla postazione autovelox installata in SR2 Cassia Sud al Km 220+200 Loc. Colle Malamerenda
- tali fondi verranno utilizzati per realizzare opere che possano migliorare la mobilità e la sicurezza stradale
- gli interventi concordati sono: 1) sistemazione della frana sulla Strada Provinciale 136 di Renaccio, in prossimità della strada comunale dei Fuochi, 2) manutenzione ordinaria e straordinaria delle piste ciclabili provinciali poste sul territorio comunale, 3) manutenzione e gestione dei percorsi della via Francigena, posti nel territorio comunale e ricadenti in proprietà provinciale, 4) asfaltatura del tratto della pista ciclopedonale fra Viale Europa (Due Ponti) e Bivio di Ruffolo, con installazione della segnaletica, 5) verifica e consolidamento del muro di contenimento posto lungo la SS.73 in prossimità di Viale Toselli
- il Comune, per la realizzazione degli interventi in parola, mette a disposizione fondi per 270mila euro per l'esercizio 2017, circa 400mila euro per l'esercizio 2018, per un importo presunto -considerando anche gli stanziamenti dell'esercizio 2019, non inferiore ad 800mila euro
- ad oggi non è avvenuto il trasferimento di un solo euro dal Comune alla Provincia, sembra per incertezze normative sull'esatta quantificazione dell'ammontare, relativamente alla definizione dei costi amministrativi
- tale ritardo crea disagi e rischi per la sicurezza della mobilità veicolare e ciclopedonale, causando diffuse lamentele da parte di cittadini ed associazioni

Si chiede al Sindaco

- di impegnarsi affinchè vengano rapidamente trasferiti girati all'Amministrazione Provinciale i fondi dovuti per legge, finalizzati a realizzare le opere di sicurezza stradale e ciclopedonale programmate, per le quali ci risulta la Provincia abbia già predisposto i progetti di intervento
- di attivarsi affinchè, in caso di prolungarsi delle incertezze sul calcolo dei fondi di spettanza della Provincia, vengano trasferiti acconti sufficienti ad eseguire le opere più urgenti per la sicurezza stradale, evitando per il futuro simili gravi ritardi

Bruno Valentini

 

 

Galleria Fotografica

Web tv