SIENA NOTIZIE NEWS

INSTALLAZIONI SEMAFORICHE A PORTA CAMOLLIA NELL'INTERROGAZIONE DI BARTALINI

News inserita il 17-06-2019

Nell’interrogazione presentata oggi in Consiglio comunale da Tommaso Bartalini del gruppo Voltiamo Pagina, la richiesta di effettuare una verifica sulle installazioni semaforiche nella zona di Porta Camollia che, come dichiara, lo stesso consigliere: <<hanno determinato non poche criticità e disagi sia per i pedoni che per le auto in fase di attraversamento>>. Ad oggi, i semafori presenti sono: uno in piazza Guido Chigi Saracini che regola il traffico in uscita da Porta Camollia; sette, fuori dalla Porta, che coordinano la viabilità veicolare e pedonale fra viale Vittorio Emanuele II, viale Don Giovanni Minzoni e via Biagio di Montluc, e quello, lato viale Minzoni, con attraversamento pedonale in concomitanza con quello veicolare.

<<Una situazione alquanto complessa soprattutto in viale Vittorio Emanuele II dove sono presenti anche due asili comunali>> come ha sottolineato.

Per questo il consigliere ha chiesto alla giunta una verifica sulla viabilità della zona di Porta Camollia <<per trovare una soluzione che contempli le esigenze del traffico veicolare e pedonale>>.

Il vicesindaco dopo aver rimarcato la situazione complessa in cui si trova la zona, e soprattutto della sovrapposizione temporale di alcuni attraversamenti ha risposto che <<sono state apportate delle soluzioni per il miglioramento e l’efficientamento sia pedonale sia veicolare soprattutto per quanto riguarda la zona esterna Camollia e via Don Minzoni. A tal proposito, dentro la Porta è stata aggiunta una lanterna semaforica ulteriore con lo scopo di avvertire dell’attraversamento pedonale>>. <<Oltre a questa soluzione che non ritengo definitiva - ha continuato Corsi- l’amministrazione sta vagliando la possibilità, insieme all’azienda di trasporti pubblici, di spostare fuori dalla Porta due delle tre linee di bus urbani che provengono della zona a traffico limitato>>. Il vicesindaco ha poi ricordato che <<una gran parte delle lanterne semaforiche presenti sono state sostituite da nuovi semafori intelligenti che permettono una gestione dinamica del traffico. Inoltre i semafori esterni sostituiti sono tutti certificati secondo il codice della strada che non regola la luce verde ma disciplina la gialla che deve garantire il completo attraversamento da parte dei pedoni>>. Soffermandosi sui singoli casi, oltre all’attraversamento in via Don Minzoni, ha spiegato che quello <<in via Montluc ha il verde pedonale senza interferire sul traffico veicolare, mentre gli impianti via Nazario Sauro/via Ricasoli e via Cesare Battisti/via Ricasoli sono sincronizzati con inversione a seconda dell’orario. Gli attraversamenti via Diaz/via Ricasoli sono a chiamata>>. Infine  ha annunciato che <<il semaforo di Via Cavour/via Caduti di Vicobello sarà presto sostituito e con la nuova sfasatura non ci saranno più situazioni di conflitto tra pedoni e veicoli>>.

Il consigliere Bartalini si è dichiarato <<soddisfatto>> della risposta, osservando quanto sia necessario <<mantenere un’elevata attenzione su una zona molto importante per la città, punto di accesso principale per chi arriva da Nord e particolarmente delicata considerando anche la presenza di due asili comunali>>.

 

Galleria Fotografica

Web tv