SIENA NOTIZIE NEWS

INAUGURATO CHIANCIANO TERME FILM FESTIVAL CON LANDO BUZZANCA

News inserita il 26-08-2016


L’icona cinematografica del maschio italiano, Lando Buzzanca, ha festeggiato i suoi 81 anni il 24 agosto al Museo civico archeologico di Chianciano Terme. L’attore è nato il 24 agosto ma il caso ha voluto che la sua registrazione della nascita sia stata fatta il 25 agosto. Con questo evento, preceduto da una conferenza stampa e dall’inaugurazione della mostra fotografica “Chianciano racconta il cinema – scatti di divi alle Terme 1960/1964, si è aperta ufficialmente la manifestazione “Chianciano Terme Film Festival che si svolge fino al 27 agosto ed è promossa dal Comune di Chianciano Terme, dalla Fondazione Museo Archeologico Chianciano Terme, da Terre di Siena Film Festival, patrocinata dalla Regione Toscana. E’ partner dell’iniziativa la società Terme di Chianciano SpA. L’appuntamento chiancianese è un omaggio al grande protagonista del cinema italiano e ripercorre il legame importante che lega la città termale con il cinema, grazie soprattutto a Federico Fellini. Nella giornata d’apertura il Vicesindaco, Rossana Maccari, ha consegnato a Lando Buzzanca uno scatto di Federico Fellini, che ha trascorso diverse stagioni a Chianciano Terme, e le chiavi della città. Molto apprezzata da tutti i presenti la mostra allestita al Museo archeologico di alcuni scatti fotografici dei divi indimenticabili del grande schermo, che venivano insigniti dei premi “Ali d’oro” e “Anfore d’oro” presso il Salone Nervi delle Terme di Chianciano negli anni Sessanta. All’inaugurazione erano presenti non solo Lando Buzzanca e suo figlio Massimiliano ma anche grandi volti del passato come Olga Bisera, Leontine Snell, George Hilton, Vassilli Karis e Roberto Chiappa.

Nel pomeriggio di giovedì 25 agosto Lando Buzzanca, ha incontrato ospiti e fans al Parco termale dell’Acqua Santa alle 17,30. L’attore ha partecipato alla Sala Fellini alla proiezione degli spezzoni dei suoi film più significativi nel corso di un incontro-intervista con Mariapia Corbelli, ideatrice del Terra di Siena International Film Festival e Giancarlo Governi, autore di Rai Tre. A seguire c'è stata una cena, su prenotazione, aperta al pubblico, alle Piscine Termali Theia con l’attore.  
Venerdì 26 agosto continua la passerella delle star nel corso di un apericena al Grand’Italia Café alle 19 cui segue, nel vicino parco del Grand Hotel, l’immancabile sfilata delle stelle sul green carpet, verde non rosso, perché realizzato con manto erboso autentico e arbusti di piante autoctone. Il festival chiancianese infatti si dichiara assolutamente green, ethic e smart. Ogni evento è improntato sulla massima attenzione alla riduzione degli impatti ambientali rispettando comunità e identità locale del territorio in ottica di sostenibilità, responsabilità sociale e green standard.  Venerdì sera, sarà proiettato all’aperto al Grand Hotel, ad ingresso libero, il film " I Viceré" del regista Roberto Faenza, introdotto dal direttore artistico del Terra di Siena International Film Festival, Antonio Flamini e Buzzanca riceverà il Premio Città di Chianciano Terme. 
Sabato 27 agosto, sulla Terrazza del Bar del Parco Fucoli (Terme di Chianciano) si parlerà di cinema e nel corso dei diversi eventi per tutta la settimana, sfileranno a Chianciano Lando ed il figlio regista Massimiliano Buzzanca, e sarà presente il regista Matteo Rovere, del film “Veloce come il vento” che appunto sarà proiettato all’arena del Grand Hotel, promossa dalla Multisala “Il Clev” di Chiusi.  Sarà l’occasione anche per vedere la forza artistica di Massimiliano Buzzanca che presenterà un suo corto a conferma che la famiglia Buzzanca è grande e straordinario l’amore per il cinema.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv