SIENA NOTIZIE NEWS

IN CONSIGLIO FOCUS DI MASI E MICHELI SULLA ROTATORIA A ISOLA D'ARBIA

News inserita il 29-09-2020

Con un’interrogazione presentata durante la seduta di ieri (28 settembre) in Consiglio comunale Alessandro Masi e  Luca Micheli (PD) hanno chiesto, vista anche <<l’aspettativa degli abitanti di Isola d’Arbia, lo stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione della rotatoria sulla SRT n. 2 Cassia al Km 218+800, costituenti uno stralcio funzionale della variante nel tratto Siena- svincolo Monteroni d’Arbia>>.

A rispondere l’assessore all’Urbanistica, Francesco Michelotti, che ha ricordato che lo scorso 24 giugno si è svolta la Conferenza dei Servizi per l'approvazione del progetto per la realizzazione di una rotatoria lungo la SS 2 “Cassia” a Isola d’Arbia, e che la stessa ha dato esiti favorevoli, confermando per gli aspetti urbanistici e edilizi la conformità dell'opera alle previsioni contenute nella vigente strumentazione urbanistica del Comune.

Michelotti ha poi precisato che <<la SS 2 Cassia, nel tratto che ci riguarda, è attualmente di proprietà del Demanio e le opere interessano anche parte della viabilità del Comune di Siena per il necessario collegamento alla rotatoria. Si tratta di opere pubbliche su strade statali da realizzarsi dalla Regione Toscana quale ente competente>>. E con questa premessa l’assessore ha aggiunto che <<il recente stato di emergenza epidemiologica ha determinato difficoltà sui vari procedimenti amministrativi propedeutici all'inizio dei lavori, quali redazione del progetto esecutivo, indizione ed espletamento della gara di appalto, assegnazione dei lavori. Per il perdurare della situazione di emergenza dovuta al Covid-19 i Tecnici Responsabili della Regione Toscana hanno comunicato, a suo tempo, l'impossibilità di dare inizio dei lavori entro il termine del 24 giugno scorso, ritenendo dapprima necessario attingere ai termini di sospensione così come previsto dalla normativa e poi, successivamente, non essendo ancora nota la data di fine dello stato di emergenza è stata richiesta, agli uffici del Servizio Sportello Edilizia della Direzione Urbanistica di questo Comune, per opportuna cautela, la concessione di una proroga di un anno, in modo così che il termine per dare l'inizio dei lavori sia procrastinato al 24 giugno 2021>>. L’assessore ha infine detto che <<a seguito delle necessarie verifiche e approfondimenti tecnico-giuridici, l’amministrazione provvederà in tempi brevi al rilascio della proroga richiesta, in modo che la Regione possa poi procedere dapprima alla stipula del contratto di appalto e successivamente alla consegna dei lavori>>.

Il consigliere Masi si è dichiarato <<soddisfatto>> per la risposta ricevuta dall’assessore, <<che ha rassicurato che il Comune di Siena avrebbe fatto tutto ciò che gli compete per la realizzazione dell’opera>>.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv