SIENA NOTIZIE NEWS

IL PUNTO SULL'INIZIO DI STAGIONE DEL COSTONE MASCHILE E FEMMINILE

News inserita il 08-10-2019

Inizio di Campionato in ombra per gli uomini della Vismederi Costone che a Fucecchio escono a testa bassa da un confronto che ha visto i padroni di casa della Folgore balbettare solo nelle battute iniziali, per poi tuonare con una voce possente per il resto della gara, abili a sfruttare la maggiore prestanza fisica e le pesanti assenze dei senesi che lamentavano le indisponibilità di Benincasa e Tognazzi. Di conseguenza coach Francesco Braccagni si è visto costretto a utilizzare i giovani, spedendo nel quintetto base il nuovo arrivo Monnecchi, giunto quest’anno dalla Mens Sana, che nonostante un discreto minutaggio (23’) non ha macchiato il referto di gioco. Ma la sterilità in attacco è stato un problema di tutti, fatta eccezione per Luigi Bruttini che ha segnato la metà dei canestri realizzati dai gialloverdi; in doppia cifra anche Chiti (5/10), per il resto percentuali assolutamente negative che hanno senza dubbio contribuito alla debacle finale. Ma c’è una cosa che non è andata giù né all’allenatore, ne agli addetti ai lavori, vale a dire l’atteggiamento che la squadra ha avuto in campo, troppo rinunciataria e per nulla reattiva, debole in difesa e troppe volte costretta a subire sia dal perimetro che da sotto. Adesso però non giova guardarsi indietro e piangersi addosso; l’inizio del cammino non è stato brillante, tutt’altro, ma adesso è doveroso pensare al prossimo avversario, la Brusa Livorno che giungerà sabato sera al PalaNannini, alle ore 21,15. Termina invece nel migliore dei modi, anche se senza il botto finale, il girone di qualificazione della Coppa Italia per il Drago e la Fornace che dopo aver perduto all’esordio in casa della Number 8 (che passa il turno), ha collezionato 2 vittorie contro la Synergy (tra le mura amiche) e l’Avvenire 2000, battuto nella trasferta fiorentina con un perentorio 40-57. Fattorini non può che essere soddisfatto di come le proprie ragazze hanno interpretato questo confronto. Le giovani, ce n’è tantissime quest’anno nell’organico bianconero, si stanno rivelando giorno dopo giorno giocatrici all’altezza della serie B che prenderà il via proprio domenica prossima con il primo impegno che verrà disputato al PalaNannini con inizio alle ore 18.

 

Galleria Fotografica

Web tv