SIENA NOTIZIE NEWS

IL COSTONE SUPERA COLLE CON UN FINALE THRILLING

News inserita il 24-12-2018

Punteggio 48-47. No signori, non si tratta del parziale all’intervallo, bensì del risultato finale del derby tra Costone e Colle, una gara tiratissima, risolta a favore della Vismederi in un finale convulso, dove è accaduto di tutto e di più. Non è facile commentare una gara così, certamente non bella, a tratti spigolosa e caotica. Gli ospiti, miglior difesa del girone, sono sempre con il fiato sul collo dei costoniani che, dopo lo svarione iniziale (0-6 al 1’), decidono di usare la stessa arma degli avversari, costruendo un baluardo difensivo che alla fine pagherà. Una sfida costellata da errori, come succede nei veri derby, con la tensione a mille su entrambi i fronti. La Vismdederi lamenta l’assenza di Benincasa, Colle di Iozzi; ritmi blandi, solo a tratti si svegliano i contropiedi, ma la grande protagonista è la difesa. Bravi i ragazzi di Braccagni a stare sempre addosso agli avversari che hanno in De Giuli il giocatore più pericoloso. Sulla sponda Costone, Bruttini e Tognazzi sono guardati a vista, stessa cosa succede a Moroni e a capitan Peruzzi. la sfida si trascina nervosamente punto a punto fino alle battute conclusive con il Costone quasi sempre in leggero vantaggio, ma Colle è lì e non molla mai. Le sorprese arrivano però dalle triple di Panichi (2 su 3) e da Ceccatelli che trova una bomba, ma soprattutto una penetrazione sul finale di gara che vale un 2+1 (46-41 a 1’ e 26”). Sembra fatta, ma una rapina di Moroni e 2 liberi di Sprugnoli rimettono tutto in discussione (46-45 a 32”), poi dalla lunetta, con il fallo sistematico, arriva l’epilogo a forti tinte gialloverdi. Angeli e Chiti segnano un libero per un uno e Capaccio ha la possibilità di accorciare, ma sbaglia il primo e realizza il secondo nonostante la volontà di non farlo. E' così che la Vismederi ha dalla sua gli ultimi fatidici secondi da gestire e lo fa sapientemente, portando a casa il 7° sigillo stagionale. E' stata una gara fortemente tattica, dove le panchine si sono date battaglia reciprocamente; Braccagni alla fine ha ordinato anche una zona che ha costretto gli esterni di Colle a ripetuti errori, mentre Pacini ha chiuso ogni varco sui giocatori più temibili, lasciando più liberi i giovani Ceccatelli e Panichi dai quali sono giunte le uniche bombe della gara (Costone 3/14, Colle 0/20). A fine partita grande fair play in campo, con i due Presidenti Emanuele Montomoli e Stefano Bianchi che si sono scambiati reciprocamente gli auguri natalizi. Durante l'intervallo, la squadra del Costone Baskin Siena, Campione d'Europa, ha ricevuto l'omaggio del nutrito pubblico presente al PalaOrlandi.

 

Galleria Fotografica

Web tv