SIENA NOTIZIE NEWS

GRANDE VITTORIA DEL COSTONE MASCHILE, LA SQUADRA FEMMINILE ANCORA IMBATTUTA

News inserita il 26-03-2021

SERIE C SILVER - VISMEDERI COSTONE - GALLI TERRANUOVA: 88-58

VISMEDERI COSTONE SIENA: Ceccarelli 14, Bonelli 7, Juliatto 20, Lucas Silveira 6, Ondo Mengue 13, Angeli 4, Panichi 12, Pinna 6, Falsetti, Piattelli, d'Aubert. All. Braccagni
GALLI TERRANUOVA: Balestri, Baglioni 9, Lici 10, Merico 4, Falcioni, Lucacci, Iacomoni, Pelucchini 3, Baldi 6, Coradeschi 5, Trillò 21. All. Baggiani
ARBITRI: Forte e Agnorelli
Parziali: 18-16, 44-32, 70-52

Con una prova finalmente gagliarda, la Vismederi torna alla vittoria superando in scioltezza il fanalino di coda Galli Terranuova che alla fine deve incassare un pesante passivo di 30 punti. Ma gli ospiti non avevano iniziato male, tanto che nella prima frazione si sono portati anche avanti di 2 all’8’ (12-14). E’ bastato poco però alla Vismederi per tornare a guidare nel punteggio, grazie a un Juliatto esplosivo e un Ondo Mengue che partita dopo partita sta crescendo vistosamente. Prima sirena che non convince coach Braccagni che incita i suoi a una maggiore incisività e gialloverdi che nella 2^ frazione cercano di alzare il ritmo, grazie anche a Panichi, utilissimo alla causa sia in fase di costruzione del gioco che nelle finalizzazioni dall’arco, ben imitato da Bonelli e da Juliatto; dalla parte opposta invece ci prova Pelucchini, ma dopo il 23 pari del 13’, la gara si incanala su binari completamenti favorevoli ai senesi che dopo un contropiede ben orchestrato da Angeli (28-21 al 26’), si portano in un batter d’ali sul +13 del 28’ (42-29). Squadre al riposo con la Vismederi avanti di 12. Nella 3^ frazione gli animi sulla panchina del Galli si accendono, con coach Baggiani che ne fa le spese venendo espulso al 24’ per proteste, ma la gara sembra già segnata per i suoi ragazzi (51-36) che soffrono oltremodo le azioni ficcanti di Ceccarelli e company, con Silveira che da sotto diventa un punto di riferimento importante per l’azione offensiva della Vismederi. Il Galli si affida a Trillò (top scorer dell’incontro), giocatore con esperienza da vendere, ma il n.34 del Galli appare troppo solo contro una squadra che invece cresce a dismisura soprattutto nell’ultima frazione, dopo il +18 del 3° gong. L’ultimo quarto è tutto di marca costoniana, con Giacomo Ricci che si mette in evidenza e con Pinna (non doveva neanche giocare) che contribuisce al +30 finale. Negli ultimi 30” c’è gloria anche per il terzetto di under formato da Falsetti, d’Aubert e Piattelli che nonostante il poco tempo a disposizione, macchiano lo scout. Una bella Vismederi dunque che sabato prossimo alle ore 21 aspetta fiduciosa l’arrivo a Siena della capolista Quarrata in una gara che potrebbe significare molto per la formazione senese.

SERIE B FEMMINILE - COSTONE - PIELLE LIVORNO: 44-37

ADPF COSTONE SIENA: Pastorelli 2, Sardelli, Balestrazzi, Oliva, Renzoni 2, Barbucci 14, Dragoni 4, Sposato 5, Nanni 4, Pierucci 11, Bonaccini 1, Sabia 1
All. Meoni
PIELLE LIVORNO: Creati, Toti, Burgalassi, Zorzi 6, Barsotti 2, Castiglione 9, Creati 8, Castiglione, Cecconi 10, Benedettini 2, Rapisarda. All. Castiglione
ARBITRI: Agnorelli e Montano
Parziali: 10-7, 21-18, 30-28
Sì chiude con un'altra vittoria, la 4^ consecutiva, il girone di andata dell'Adpf Costone che nell'ultimo turno infrasettimanale hanno avuto la meglio sulla formazione della Pielle Livorno, piegandola con il risultato finale di 44-37. Partita non bella, dove le senesi però hanno avuto il grande merito di saper gestire con autorità l'ultima e decisiva frazione, dove le labroniche si sono dovute arrendere sotto i colpi di Barbucci e Sposato, ottimo l'inserimento di quest'ultima proprio nella parte conclusiva del match. Le troppe palle perse e i ripetuti errori al tiro su entrambi i fronti, han fatto si di tenere la gara sempre in bilico, con le ragazze di coach Castiglione opportuniste al punto giusto e ben sorrette da Cecconi. A metà gara le due squadre vanno negli spogliatoi distanziate di soli 2 punti, con la situazione chenon cambia neppure nella 3^ frazione con botta a e risposta da ambo le parti. Poi kil finale già descritto, con le costoniane che facendosi coraggio, scavano un piccolo ma importante solco che consente loro di portare a dasa la vittoria. Il vice allenatore Matteo Nencini, commenta così la vittoria: <Abbiamo giocato molto al di sotto delle nostre potenzialità. In difesa tutto sommato non ci siamo mossi male, ma in attacco abbiamo fatto troppa confusione, non riuscendo tra l'altro ad alzare il ritmo, e facendo troppe volte scelte sbagliate al tiro, subendo inoltre anche la fisicità delle avversarie. Comunque l'importante vera vincere e lo abbiamo fatto.> Con questa vittoria il Costone chiude il girone di andata in testa alla classifica, imbattuto; adesso ci sono 15 giorni di stop prima di affrontare nuovamente la Named San Giovanni V.no nel primo turno del girone di ritorno, previsto per sabato 10 aprile alle ore 18.00.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv