SIENA NOTIZIE NEWS

GAIOLE: CLANTE D’ORO 2015 A FILIPPO PIERALLI

News inserita il 28-12-2015


E’ andato a Filippo Pieralli, volontario da 18 anni dell’associazione La Racchetta e da 14 anni responsabile della sezione di Gaiole in Chianti, il Clante d’Oro 2015, riconoscimento conferito dalla Consulta delle associazioni e dal Comune al cittadino gaiolese che si è contraddistinto per attività a favore della comunità. La consegna è avvenuta nei giorni scorsi nell’auditorium delle ex Cantine Ricasoli ed è stata affiancata dall’assegnazione di cinque borse di studio ad alunni gaiolesi meritevoli che nell’anno scolastico 2014-2015 si sono distinti per i loro risultati scolastici nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Clante d’Oro 2015. Filippo Pieralli, che oltre all’impegno nell’associazione La Racchetta è volontario del 118 e consigliere comunale, ha ricevuto il Clante d’Oro dal sindaco di Gaiole in Chianti, Michele Pescini. “L’amministrazione comunale di Gaiole in Chianti - si legge nella motivazione del riconoscimento - conferisce a Filippo Pieralli il Clante d’Oro 2015 per l’impegno nel campo sociale e del volontariato e per la costante presenza nell’ambito della protezione civile, sia a livello personale che come guida ed esempio per i giovani che quotidianamente si impegnano per il bene comune e per tutta la comunità di Gaiole”

Borse di studio. Le borse di studio, invece, sono state consegnate dall’assessore all’istruzione di Gaiole in Chianti, Emanuele Giunti, a Giada Bellucci, Sebastiano Mealli, Carlotta Pianigiani e Simon David Robertson, per la scuola secondaria di primo grado, e a Fatjona Jupi per la scuola secondaria di secondo grado, dove nell’anno scolastico 2014-2015 ha conseguito la maturità scientifica prima di iscriversi al primo anno di Ingegneria gestionale dell’Università degli Studi di Siena.

 

Galleria Fotografica

Web tv