SIENA NOTIZIE NEWS

DOPPIA CONFERMA IN CASA VIRTUS: BARTOLETTI ED IMBRÒ DI NUOVO IN ROSSOBLU

News inserita il 06-07-2020

Giulio Bartoletti e Gerlando Imbrò vestiranno di nuovo la maglia della Virtus nella prossima stagione. Bartoletti, playmaker classe 1999, nella passata stagione, la prima per lui in un campionato senior, ha dimostrato tutto il proprio valore. Una mossa che ha pagato quella di affidare un ruolo importante al prodotto del vivaio rossoblu, che ha sin da subito risposto presente con intensità, concentrazione e voglia di fare, che hanno fatto di lui una delle più gradite sorprese della passata stagione, e che sarà chiamato a ripetere anche nella prossima sotto la guida di coach Spinello.

 «Sono contento di indossare la maglia della Virtus per un altro anno dopo la bella esperienza della passata stagione – dichiara Bartoletti - Ringrazio tutti quelli che hanno creduto in me fino ad ora e voglio confermarmi il prossimo anno in un campionato difficile ed equilibrato come la C gold. Spero di togliermi tante soddisfazioni insieme a questa squadra e questa società dove sono nato e cresciuto».

Giunto ormai alla sua nona stagione in prima squadra, la tredicesima in totale in Piazzetta Don Perucatti contando anche gli anni delle giovanili, Gerlando Imbrò è certamente un punto fondamentale dello zoccolo duro del roster. Guardia con ottimo tiro e punti nelle mani, Imbrò è stato tra gli artefici, insieme agli altri senior ormai storici della squadra, dei tanti successi raccolti dalla Virtus negli ultimi anni. Il suo ruolo nella Virtus 2020/21 sarà come sempre importante, non solo in partita, ma anche in allenamento, dove con la sua esperienza potrà aiutare la crescita e la maturazione dei compagni più giovani.

 «Sono felicissimo di far parte del gruppo della Virtus - commenta Gerlando Imbrò - ormai sono anni che siamo insieme, e quindi ci tengo a ringraziare la società per essersi affidata a me anche per il prossimo anno: penso che ormai la stima sia reciproca. Da un altro punto di vista vorrei anche ringraziare Maurizio per gli anni bellissimi trascorsi, con la vittoria del campionato nel 2018: sono ricordi che porterò per sempre con me. Sono ovviamente stimolato anche dal nuovo staff, dall'allenatore, Andrea, che conosco, a Giulio, un vero professionista che farà da direttore tecnico».

 «Sono più motivato di altri anni- continua Imbrò - perché questo campionato interrotto era stato molto positivo, e chissà quali risultati avremmo potuto ottenere arrivando fino in fondo. Sono veramente carico per ricominciare la stagione e fare il meglio possibile, sono pronto e non vedo l'ora di iniziare questo nuovo anno con la Virtus».

 

 

Galleria Fotografica

Web tv