SIENA NOTIZIE NEWS

DOPO UN ANNO DI STOP, IL 19 SETTEMBRE TORNA LA "GRANFONDO DEL GALLONERO"

News inserita il 14-09-2021

L’ultima edizione si è corsa nel 2019. La voglia di tanti appassionati di tornare a pedalare su alcune delle strade più belle d’Italia e il progredire della campagna vaccinale ha spinto gli organizzatori a sciogliere le riserve e aprire le iscrizioni dell’VIII Granfondo del Gallo Nero, in programma il prossimo 19 settembre nel territorio del Chianti Classico, con partenza e arrivo a Radda in Chianti. 

Tante le novità, per un’edizione che per la seconda volta nella sua corta storia entra nel Prestigio. 

Il Percorso: nell’edizione 2021 si correrà su un unico percorso di circa 100 km con un dislivello di 1500m, tra paesaggi mozzafiato dipinti da vigne, boschi e colline, nel periodo più rappresentativo per il Gallo Nero che dà il nome a questa Granfondo, quello della vendemmia. 

Il fuori gara: Nel 2021 il prezzo della gara è stato leggermente rivisto in basso (35 Euro), come incentivo per gli appassionati ancora indecisi se partecipare o meno a questa bellissima esperienza, dopo l’anno di pausa imposto dalla pandemia. Il pacco gara rimane tuttavia ricchissimo: una bottiglia di Chianti Classico e altre sorprese che non faranno rimpiangere l’assenza del ristoro di fine gara, che viene rimandato al 2022, quando potrà tornare a essere una vera esperienza enogastronomica da vivere in totale serenità. 

Per chi deciderà di approfittare dell’occasione e fermarsi per il fine settimana, potrà cercare una sistemazione sul sito della Granfondo tra quelle proposte dalle cantine nella sezione “Dormi tra le vigne” e godere delle oltre 200 esperienze enogastronomiche e culturali proposte dalla Chianti Classico Card, il nuovo strumento per vivere appieno il mondo del Gallo Nero visitando le aziende che lo producono (card.chianticlassico.com). 

Servizi e sicurezza. Pur considerando la prudenza di ogni partecipante come elemento imprescindibile per garantire la sicurezza della gara, come nelle scorse edizioni l’organizzazione impiegherà sul percorso circa 150 addetti per presidiare incroci, punti critici, per l’assistenza e il cambio gomme in gara. Saranno inoltre prese tutte le misure necessarie a garantire il rispetto di tutte le normative per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus. 

Regole di accesso all’evento. Per partecipare è necessario, oltre alle certificazioni solitamente richieste per gare agonistiche elencate nel dettaglio sul sito della gara, anche del Green Pass o di certificato di avvenuta guarigione da Covid-19 valida il giorno della gara (entro 6 mesi); oppure del certificato di avvenuta vaccinazione Covid-19 (ciclo vaccinale completo); o di un test antigenico rapido o molecolare valido nelle 48 ore di evento e vigilia di questo. 

La Granfondo del gallo Nero è organizzata dalla Chianti Classico Company in collaborazione con la

Società Ciclistica Polisportiva AICS Firenze e la Ciclistica Grevigiana. 

Gold Partner dell’evento saranno anche quest’anno Wilier Triestina, la casa veneta che con entusiasmo ha confermato, per il quinto anno, il suo coinvolgimento nella gara chiantigiana, e ChiantiBanca partner fin dalla prima edizione; al fianco dell’organizzazione del Gallo Nero, l’imprescindibile supporto del Comune di Radda in Chianti, oltre a quello di NaturaSi, Sportful, Sei Toscana, Consorzio Formaggio Parmigiano Reggiano e del Consorzio Olio DOP Chianti Classico. 

La realizzazione della Granfondo del Gallo Nero è resa inoltre possibile dalla collaborazione di alcune delle migliori sinergie locali che fanno capo all’associazionismo del territorio, come: la Misericordia di Radda in Chianti, l’Associazione Culturale Pro Loco di San Donato in Poggio, La Racchetta Onlus e la Podistica Valdipesa di San Casciano. 

Per maggiori informazioni e iscrizioni: http://www.granfondodelgallonero.it/

 

Galleria Fotografica

Web tv