SIENA NOTIZIE NEWS

CONVINCENTE LA PRESTAZIONE DELL'ARBITRO D'EUSANIO IN SIENA-CANNARA

News inserita il 11-04-2021

È stato proprio un bel tornare al Franchi, i bianconeri di Gilardino hanno fatto in pieno il loro dovere vincendo contro i quotati umbri del Cannara che si presentavano come i quinti della classifica ed hanno incassato 2 reti dopo le 4 dell’andata. Partita piacevole, a tratti molto veloce, con buone giocate dei senesi che hanno avuto svariate occasioni per andare in rete. L’arbitro D’Eusanio, buon fisico, bello stile di corsa con buone progressioni, ha fornito una prova convincente, è stato quasi sempre credibile, buona la conduzione dal punto di vista disciplinare richiamando i giocatori più vivaci prima di usare i cartellini. Il primo tempo è stato molto piacevole, molto corretto fino al 21’ quando, in piena area ospite, Guidone è stato spinto con troppa vigoria dal difensore Bei, l’arbitro ha visto gli estremi per assegnare un calcio di rigore e di ammonire il centrale difensivo di mister Alessandria. In fase di presentazione avevamo rimarcato l’alto numero di cartellini usati (59 gialli e 3 rossi) ed anche quello dei rigori (11) su 14 gare ed anche in questa partita non si è smentito. Al 39’ ha vacillato un po’ l’intesa fra arbitro ed il 1° assistente Ravaioli, uno indicava l’angolo e l’altro un improbabile fuorigioco. I bianconeri, al 41’ hanno segnato un gol ancora con un bel colpo di testa di Aruna ma è stato visto un fallo in attacco ed allora è stato prontamente annullato dal fischietto faentino. Sul finire di tempo è scattato ancora un giallo che è stato mostrato al giovanissimo attaccante ospite Porzi (classe 2005) per un fallo su Farcas. I primi 20 minuti del secondo tempo sono stati molto tranquilli, solo qualche richiamo verbale, pochi i contatti scorretti. Al 24’ il funambolico Guberti, che stava proiettandosi verso l’area avversaria, ha fatto innervosire Bagnolo che lo ha strattonato platealmente. Al 29’ è arrivata la seconda rete senese con un colpo di testa del bravo Terigi, al 32’ è scattato il cartellino giallo per il generoso De Falco per entrata pericolosa in scivolata su Ravanelli ed al 35’ lo scattante bianconero Gibilterra per proteste per un mancato fischio favorevole. Siamo soddisfatti della prova del faentino D’Eusanio, corsa, personalità, bastone e carota quanto basta: crediamo che l’eventuale Osservatore Arbitrale presente al Franchi possa esserne stato favorevolmente impressionato, vedremo le future designazioni.

Claudio Agnelli

 

Galleria Fotografica

Web tv