SIENA NOTIZIE NEWS

CONTRIBUTI TARI, IN SCADENZA IL BANDO DEL COMUNE DI SIENA

News inserita il 20-12-2022

C’è tempo fino a venerdì 23 dicembre, per accedere alle risorse messe a disposizione dal bando del Comune di Siena per le agevolazione a favore di utenze non domestiche Tari. I contributi sono relativi alla delibera, approvata dal consiglio comunale, sull’individuazione delle priorità e dei criteri per l’utilizzo di 1,3 milioni di euro a sostegno delle famiglie, delle imprese e del terzo settore per affrontare la crisi del caro-energia e l’economia di guerra. L’entità complessiva del contributo è di 500mila euro. Il bando per accedere al contributo di 500 euro si è aperto il 1 dicembre scorso.

Caratteristiche. Si promuove con questa agevolazione l’attivazione di misure per il parziale ristoro del carico Tari di specifiche utenze non domestiche, finalizzate al contenimento delle ripercussioni economiche del caro energia sugli utilizzatori di locali ed utenze per l’esercizio delle proprie attività. In particolare per alcune categorie (ristoranti, bar, ecc.) si stabilisce la perimetrazione limitata solo alla zona 3, in considerazione del fatto che detta zona ha usufruito di benefici di rilevanza economica inferiore rispetto alla gratuità del suolo pubblico stabilità dall’amministrazione comunale per altre zone.

Il contributo può essere riferito alle utenze non domestiche appartenenti a specifiche categorie di attività meritevoli di particolare tutela. Rientrano nelle categorie utenze non domestiche: uffici e agenzie (solo attività professionali); negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli; edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze (escluse farmacie e parafarmacie); attività artigianali tipo botteghe parrucchiere, barbiere, estetista; attività artigianali tipo botteghe falegname, idraulico, fabbro, elettricista; carrozzeria, autofficina, elettrauto; attività artigianali di produzione beni specifici; ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub (solo zona 3); mense, birrerie, hamburgherie (solo zona 3); bar caffè, pasticceria (solo zona 3); supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari (esclusi supermercato); plurilicenze alimentari e/o miste; ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio. I requisiti di accesso sono seguenti: essere soggetti passivi tari in regola con gli adempimenti legati al tributo fino all’annualità del 2021; rispettare il massimale fruibile per gli aiuti di Stato in regime “de minimis”; essere in possesso di regolarità contributiva; non sussistano cause di divieto di decadenza, di sospensione previste dall’articolo 67 Dlgs 6 settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia) a carico dei legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci; non trovarsi in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria. La misura del contributo è di 500 euro fino ad esaurimento del fondo, la graduatoria verrà stilata in ordine di arrivo delle domande al bando.

Modalità e termine presentazione delle domande. L’istanza di contributo deve essere presentata, a pena di esclusione: esclusivamente con invio per posta certificata alla pec comune.siena@postacert.toscana.it; nell’oggetto del messaggio Pec deve essere indicato “Domanda avviso pubblico Bonus Tari caro-energia 2022”; sottoscritta digitalmente dal titolare e/o legale rappresentante dell’impresa, oppure dal procuratore, utilizzando esclusivamente il “Mod. A Domanda Bonus Tari caro_energia 2022” nel quale il richiedente dichiara il possesso dei requisiti di cui al presente bando e se per procura anche il “Mod. B Modulo Procura speciale”. Il “Mod. A Domanda Bonus Tari caro_energia 2022” ed il “Mod. B Modulo Procura speciale”, sono scaricabili dal link del sito web del Comune di Siena https://www.comune.siena.it/node/3237 in formato editabile. E’ esclusa qualsiasi altra modalità di invio, pena l’inammissibilità della domanda. Non saranno prese in considerazione le domande inviate prima dell’avvio dei termini di presentazione e quelle inviate oltre la scadenza indicata. Piazza del Campo, 1 – 53100 Siena Pec: comune.siena@postacert.toscana.it 2 Comune di Siena Direzione Turismo, Comunicazione e Commercio Servizio Statistica, Polo al Cittadino e Imprese. La domanda deve essere corredata dalla seguente documentazione: 1) Copia dell’Avviso Tari annualità 2021; 2) Copia della ricevuta dell’avvenuto pagamento dell’Avviso Tari annualità 2021.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate per via telematica al Comune di Siena sino alle ore 12.00 del 23 dicembre 2022. Il Comune di Siena si riserva la possibilità, con Determinazione del Segretario Generale, di chiudere anticipatamente il bando in ipotesi di esaurimento dei fondi a disposizione, ovvero l’eventuale riapertura dei termini per la presentazione delle istanze in caso di utilizzo parziale del fondo disponibile. L’istruttoria delle domande da parte del Responsabile del Procedimento, verrà effettuata sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle istanze di contributo attraverso il protocollo elettronico del Comune di Siena. La graduatoria delle imprese ammesse sarà approvata con Determinazione dirigenziale pubblicata sull'albo pretorio del Comune di Siena e al seguente link: https://www.comune.siena.it/node/3237. Per qualsiasi informazione e assistenza è a disposizione l’ufficio Servizio Statistica, Polo per il Cittadino e le Imprese Direzione Turismo, Comunicazione e Commercio, via del Casato, 23 - 53100 Siena, Tel. 0577 534521

 

Galleria Fotografica

Web tv