SIENA NOTIZIE NEWS

CNA: "PROGETTO VALDELSA, IMPORTANTE L'APPROVAZIONE DELLA REGIONE"

News inserita il 26-07-2020

La Regione Toscana ha dato il via libera al protocollo d’intesa per lo sviluppo del sistema e delle aree produttive in Valdelsa, progetto elaborato dal Csm con la collaborazione di Cna e delle altre associazioni di categoria del manifatturiero, insieme ai comuni ed ai principali enti ed istituzioni del territorio: “Si tratta di un primo passo molto importante per tutta la Valdelsa. Bene questo atto della Regione Toscana”, esordisce il presidente Cna Valdelsa Michele Petrini. “Il nostro progetto è chiaro e punta a valorizzare tutto il territorio di riferimento, con politiche di area chiare, tempi e progetti precisi. Il punto di partenza rimane quello delle infrastrutture, sia quelle fisiche che tecnologiche”, prosegue Petrini. “Siamo soddisfatti che la Regione abbia condiviso i nostri progetti e quelli degli altri partner che insieme a noi hanno fortemente voluto mettere nero su bianco le necessità ed i progetti da realizzare. Come sempre sulla progettualità Cna è pronta a dare il suo apporto costruttivo”, prosegue Petrini.

Il progetto realizzato e già presentato pochi giorni prima del lockdown di marzo, fa punta allo sviluppo di tutto il sistema economico e produttivo in Valdelsa, favorendo e potenziando le filiere produttive locali e le integrazioni fra imprese. Questo attraverso la realizzazione di progetti innovativi e soprattutto il potenziamento delle infrastrutture necessarie ai siti produttivi, dalla viabilità, movimento merci, fino alla realizzazione dell’alta velocità nella trasmissione dati grazie alle potenzialità del nuovo sistema 5G ed il conseguente e necessario sviluppo digitale delle imprese. “La Valdelsa, per sua natura, è da sempre un'entità unitaria ed omogenea a livello geografico e lo deve essere, per ovvi motivi oggettivi, anche per quanto riguarda il sistema economico e produttivo. Questa iniziativa ed il protocollo vanno esattamente in questa direzione. Per tale motivo Cna, fin da subito, ha creduto e portato il suo contributo concreto al progetto”, conclude Petrini.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv