SIENA NOTIZIE NEWS

CHIUSI: TEATRO A SCUOLA CON LA FONDAZIONE ORIZZONTI D’ARTE

News inserita il 14-10-2015


A Chiusi la scuola e l’arte del teatro saranno da quest’anno ancora più legate grazie ad un protocollo d’intesa tra Comune, Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi e Fondazione Orizzonti d’Arte. Secondo quanto deciso, gli studenti della scuola primaria e secondaria della città studieranno in modo approfondito teorie e tecniche teatrali sotto l’occhio attento della Fondazione Orizzonti con lo scopo di creare e infine presentare a fine anno due spettacoli teatrali e un musical sul palco del Mascagni.

“Abbiamo approvato un protocollo veramente importante – sottolinea il primo cittadino Juri Bettollini – perché negli anni della scuola è di primaria importanza sviluppare creatività e socializzazione due aspetti che saranno fondamentali nella vita e che nulla forse come il teatro può riuscire a generare. Grazie ai nuovi corsi di cultura teatrale i ragazzi impareranno a costruire rapporti al di là delle differenze, a lavorare in gruppo e quindi a interagire tutte doti che si riveleranno molto utili e che faranno la differenza una volta diventati adulti. Per la nostra amministrazione la cultura è da sempre risposta e punto di partenza e per questo siamo soddisfatti che l’impegno finora messo in campo dalla Fondazione Orizzonti in ambito scolastico da quest’anno sarà ancora maggiore.“

“Siamo soddisfatti della firma di questo protocollo – dichiara l’assessore alla qualità della vita Andrea Micheletti – perché crediamo che la cultura teatrale possa avere anche una valenza pedagogica importante nei nostri ragazzi che impareranno a lavorare in gruppo, a inseguire l’obiettivo comune di mettere in scena uno spettacolo e a fidarsi del lavoro del proprio compagno. Grazie a tutto questo i ragazzi supereranno più facilmente le possibili differenze che il mondo di oggi continua a creare e formeranno un senso di collettività che li accompagnerà per tutta la vita”

Obiettivo del protocollo d’intesa è quindi implementare e diffondere la cultura teatrale sia nella scuole sia nel territorio di riferimento. L’amministrazione comunale, in accordo con la Fondazione Orizzonti d’Arte, metterà a disposizione gratuitamente il palcoscenico del Mascagni anche per le prove dei ragazzi. Gli studenti delle scuole cittadine saranno ben presto, quindi, impegnati con copioni e parti da imparare a mente e chissà che un giorno qualcuno non torni a Chiusi come un grande interprete e nome del palcoscenico proprio come quelli che ben presto arriveranno al Mascagni per la stagione teatrale iniziata domenica passata e che vedrà impegnato il palcoscenico della città con dieci appuntamenti di alto livello.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv