SIENA NOTIZIE NEWS

CHIUSI, BETTOLLINI: “RIDURRE LE TASSE È GIUSTO”

News inserita il 19-10-2015

“Fiducia, futuro ed efficienza sono le parole che meglio descrivono la legge di stabilità 2016 del governo Renzi perchè rappresenta nei fatti l’idea di un’Italia che vuole ripartire davvero con orgoglio, giustizia, tradizione, forza e semplicità. In questi giorni si sta scrivendo la storia del nostro Paese con decisioni che superano il concetto di destra e sinistra perchè semplicemente sono giuste come è giusto ad esempio abbassare le tasse che scenderanno davvero e che avranno un impatto immediato nell’universo della famiglia che avrà la possibilità di aumentare i propri consumi e quindi la propria qualità della vita.

Il dibattito che alcune forze politiche vogliono sollevare è solo di bandiera e senza il buon senso di ammettere che, dopo anni di assurda pressione fiscale, ridurre le tasse, dagli 80 euro all’Irap, dall’Imu/Tasi fino ai superammortamenti, significa fare scelte nell’interesse di tutti gli italiani. La bellezza di un governo sta soprattutto nel saper ascoltare le posizioni che arrivano dai territori e in questo non possiamo che essere soddisfatti quando leggiamo che l’Imu agricola sarà cancellata. Ci siamo battuti con impegno per questo risultato perché crediamo che dalla terra si può e si debba ripartire. L’agricoltura rappresenta per il nostro territorio la vera linfa vitale, fonte di occupazione e guadagno ed è una grande soddisfazione vedere che il Governo è sulla stessa lunghezza d’onda e che per questo ci crede e ci investe.

Grazie alla legge di fiducia, così mi piace chiamare la legge di stabilità, le nostre città saranno più efficienti e a misura di cittadino perché finalmente come amministrazione comunale potremo occuparci, senza la preoccupazione dei legacci del patto di stabilità, di strade, scuole, marciapiedi e giardini; tutto quello che insomma rappresenta la differenza tra un paese civile e uno barbaro. Sulla prima casa credo che il Governo abbia fatto un gran lavoro perché se è vero che 80 famiglie su 100 hanno una casa di proprietà allora è anche vero che eliminare le tasse sulla prima casa rappresenta una grande boccata d’ossigeno che tra l’altro a Chiusi abbiamo sempre cercato di dare con una tassazione al minimo. A chi dice che, come al solito, di tutto questo se ne approfitteranno i così definibili “ricchi”, si risponde di rifare bene i conti e di dire le cose come stanno perché i numeri sono ben diversi dagli slogan falsi e costruiti solo per essere contrari a prescindere.   

Da primo cittadino poi non posso che esprimere soddisfazione per quanto deciso in merito alla lotta all’evasione, per il sociale e per la sanità che per la prima volta vedono aumentare i fondi, per i lavoratori, per le pensioni e per gli investimenti sul mondo del lavoro.

Oltre a tutto questo esprimo la mia soddisfazione perché finalmente l’Italia sarà più snella senza enti obsoleti come le province e il CNEL e con enti invece che veramente rappresenteranno il territorio come il nuovo senato che finalmente vedrà uomini e donne veramente dei territori e che fanno politica con passione.

Insomma tutto questo rappresenta un vero passo verso un’Italia migliore, verso un’Italia del futuro, verso l’Italia con il segno più.”

Juri Bettollini - Primo cittadino di Chiusi

 

 

Galleria Fotografica

Web tv