SIENA NOTIZIE NEWS

CERRETANI CHIEDE CHIARIMENTI SUI LAVORI ALLA SCUOLA SAFFI

News inserita il 10-09-2019

I lavori alla scuola primaria Saffi e le condizioni di sicurezza della struttura in vista della riapertura dell’anno scolastico sono stati oggetto di un’interrogazione urgente presentata, oggi, da Claudio Cerretani (In Campo). Il consigliere ha ricordato che <<entro l’ormai trascorso 31 agosto avrebbero dovuto essere ultimati i lavori alla scuola primaria Saffi>>, ma che in vista del 16 settembre, data in cui inizieranno le lezioni <<ancora oggi il cantiere continua ad essere presente, complessivamente immutato rispetto a un mese fa, rendendo il complesso scolastico ancora non agibile in assoluta sicurezza>>. Da qui la richiesta di avere <<puntuali informazioni su come verrà garantito il regolare inizio dell’anno scolastico 2019-2020, assicurando la piena sicurezza, dentro e fuori l’edificio per i ragazzi che la frequentano, i loro insegnanti e il personale non insegnante>>.

A rispondere l’assessore all’Istruzione, Clio Biondi Santi, che ha ricordato la vicenda a partire dal 29 ottobre 2018 quando a causa del maltempo si era scoperchiato il tetto della scuola, per arrivare a ieri, 9 settembre, data dell’ultimo sopralluogo. <<I lavori all'interno della Saffi – ha detto l’assessore -  sono pressoché conclusi, sia in ordine alle tinteggiature delle aule sottostanti l'intervento, sia in ordine alla sostituzione dei corpi illuminanti>>. <<Già stati effettuati più sopralluoghi anche con il personale docente e scolastico proprio per assicurarsi che la ripresa dell'attività didattica possa coincidere con ulteriori migliorie: come la riduzione della trama della ringhiera storica della scala che verrà messa a norma anche se vincolata>>. Per quanto concerne il tetto i lavori <<sono da tempo conclusi ed entro domani, 11 settembre, e comunque prima dell'inizio dell'anno scolastico, l'edificio sarà liberato da ogni ponteggio>>. <<E’ motivo di orgoglio di questa amministrazione – ha proseguito - essere riuscita a rispettare i tempi auspicati e previsti, ed ancora di più esserci riuscita rimanendo nei limiti delle somme originariamente stanziate>>. L’assessore ha dunque sintetizzato il cronoprogramma che prevede <<entro domani, mercoledì, lo smontaggio del ponteggio, tra giovedì e venerdì lo smontaggio della gru. Rimarranno i blocchi di base del macchinario che verranno tolti la settimana prossima>>. Infine all’interno dell’istituto <<le aule sono tutte fruibili, e al piano superiore sono stati installati led, al piano inferiore la sostituzione sarà fatta nella pausa natalizia. Ovviamente i lavori interni esulano da previsto a seguito di quanto accaduto a fine ottobre 2018>>.

Cerretani, nella replica, ha affermato che <<sarò soddisfatto della risposta se lunedì sarà sgomberato il cantiere da ogni orpello, visto che era stato già promesso di farlo entro il 31 agosto. Tanto più che a ieri non era stato mosso nemmeno un bullone e che i tempi di smontaggio di una gru non così rapidi: mi auguro dunque che i giorni persi saranno recuperati. Ho fiducia nelle affermazioni dell’assessore, e altrimenti avremo comunque modo di riaffrontare la questione in quest’aula>>.

In Campo

 

Galleria Fotografica

Web tv