SIENA NOTIZIE NEWS

CASTELNUOVO: DA LUNEDÌ OBBLIGO DELLA 6CARD PER CONFERIRE I RIFIUTI

News inserita il 13-06-2019

Da lunedì 17 giugno a Castelnuovo Berardenga scatta l’obbligo della tessera 6Card per conferire i rifiuti nei cassonetti ad accesso controllato collocati su tutto il territorio comunale. I cittadini che ancora non hanno ritirato la tessera possono farlo presso lo sportello Tari operativo nel Palazzo comunale, contattando prima il numero verde 800 127484, oppure presso la sede di Sei Toscana a Siena, in via Simone Martini 57, la mattina dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore12.30, e il pomeriggio, dal lunedì al giovedì, dalle ore 14 alle ore 16.30, a esclusione degli orari di apertura dello sportello Tari comunale. Lo stesso sportello Tari comunale sarà operativo fino al 3 luglio con orario straordinario e, oltre alla consueta apertura del lunedì pomeriggio, dalle ore 14 alle ore 18, sarà operativo anche ogni mercoledì mattina, dalle ore 9 alle ore 13.

“Con l’obbligo dell’utilizzo della tessera 6Card da lunedì 17 giugno - afferma Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga - il sistema di raccolta dei rifiuti sul nostro territorio portato avanti con la collaborazione di SeiToscana entra pienamente a regime. Dopo la fase sperimentale e i numerosi incontri con i cittadini per illustrare le nuove modalità e gli obiettivi di continua crescita della raccolta differenziata, la nostra comunità sta rispondendo molto bene e ringrazio tutti per la collaborazione, rinnovando la disponibilità dell’amministrazione comunale a rispondere alle richieste di informazioni e di chiarimenti per uno sviluppo sempre più sostenibile ed ecoattento del nostro territorio”.

“Le tessere 6Card - aggiunge Alessandro Maggi, vicesindaco e assessore all’ambiente - sono state consegnate quasi tutte e invitiamo chi ancora non ha provveduto a ritirarla presso lo sportello Tari del Comune o presso la sede di SeiToscana. Ringrazio tutti i cittadini per la sensibilità e l’attenzione mostrata fino ad ora verso il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, che va ad affiancare e potenziare le opportunità di raccolta differenziata già presenti nei due centri di raccolta a Pianella e Cornia, le agevolazioni sulla tariffa per chi effettua il compostaggio domestico e il servizio di Sei Toscana per il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti. Per disincentivare chi ancora non conferisce in maniera corretta e per non rendere vano l’impegno di chi differenzia correttamente, l’amministrazione comunale vigilerà sul sistema con utilizzo di fototrappole e ispettori ambientali nominati dal Comune”.

 

Galleria Fotografica

Web tv