SIENA NOTIZIE NEWS

CAMPIONATO ITALIANO AICS, OTTIMI RISULTATI PER I GIOVANI DEL CUS SIENA JUDO

News inserita il 27-09-2021

Dopo mesi di soli allenamenti, i ragazzi del Cus Siena Judo sono ripartiti alla grande con gare di livello nazionale. 

Due giorni molto impegnativi che hanno visto scendere sul Tatami di Cesenatico ben 14 atleti seguiti alla sedia dal Maestro Cresti coadiuvato da Alessandro Bellieni anche lui impegnato in gara dopo diversi anni di stop.

Nella Giornata di Sabato sono scesi sul tatami Ianis Locta nella categoria Master -81 kg anche lui fermo da diverso tempo, ma che è riuscito a conquistare un bel secondo posto che lo incorona per quest’anno vice campione italiano AICS. 

Abbiamo detto di Alessandro Bellieni, ottimo judoka cussino, che nella categoria -81 Kg senior si è rimesso in gioco dopo alcuni anni di stop, con il suo ottimo judo ha conquistato un bel settimo posto, Bellieni è stato penalizzato solo dalla mancanza di ritmo gara che inevitabilmente deve ritrovare per togliersi ancora delle soddisfazioni.

La giornata di sabato è proseguita con i gli under 18 nelle femmine erano impegnate Giulia Nocciolini -52 kg che si è aggiudicata l’oro in una categoria che ha dominato senza problemi. Giulia è campionessa italiana AICS per il 2021. L’altra ragazza under 18 impegnata era Luisa Iuga -57 kg, anche per lei un ritorno alle gare dopo lo stop forzato per la pandemia, Luisa combatte bene, ma purtroppo si ferma dopo due incontri. 

Per i ragazzi under 18, nella categoria -50 Kg Tobia Grazzini, già Bronzo alle Finali Nazionali 2021 non è stato fortunato nei sorteggi, ha incontrato subito il forte romano Lattanzi che lo ha battuto e anche recuperato. Tobia arriva fino alla finale 3/5 posto che purtroppo perde al Golden score per una sanzione. Il vice campione Italiano 2021 Giulio Muzzi è salito di categoria ed ha affrontato il nuovo peso -55 Kg in maniera egregia. Giulio si è sbarazzato degli gli avversari aggiudicandosi l’oro in finale che lo incorona campione Italiano under 18 AICS. Negli under 18 presenti anche Lorenzo Olla nei -73 Kg. Categoria abbastanza complicata, Lorenzo non è riuscito ad imporsi e purtroppo non ha potuto avanzare nelle fasi successe del tabellone. Il fratello Niccolò Olla nei -66 kg ha disputato tre incontri, fa vedere dei buoni tiri, ma anche per lui la mancanza di ritmo gara ha fatto la differenza e purtroppo viene stoppato prima delle fasi finali. Negli under 18 era presente anche Guido Maffei -66 kg si impone con un ippon con il primo avversario, purtroppo anche per un errore arbitrale perde il secondo incontro e non viene recuperato, peccato perché il ragazzo sembrava determinato.

Conclude la giornata l’altro fratello Olla. Jacopo era impegnato nella categoria -66 kg juniores, per lui la prima gara in under 21, una categoria piena. Jacopo inizia bene e si aggiudica subito un wazari con il suo primo avversario domina l’incontro ma a metà dello stesso, il ragazzo sbaglia e l’avversario ne approfitta. Peccato, perché Jacopo sembra pronto sia ai -66 kg che agli under 21, deve prendere solo più fiducia in se stesso e nelle proprie capacità.

La domenica è stata la volta degli under 15. I ragazzi, sempre seguiti dal Maestro Simone Cresti e da Alessandro Bellieni hanno aperto la mattinata con il bellissimo podio di Matilde Berrettini che battendo tutte le avversari si aggiudica l’oro ed è Campionessa Italiana AICS nella categoria -52 Kg, un ottimo risultato che fa sorridere l’atleta senese ferma da tempo a causa della pandemia.

Nella categoria femminile under 15 -48 kg. Camilla Cepparulo, viene fermata prima delle fasi finali del tabellone, anche pre lei uno stop dovuto sicuramente dalla mancanza di competizioni. 

Per i maschi under 15 -46 Kg apre i combattimenti Oscar Capezzuoli che arriva fino a giocarsi la finale con il mancino Biffi, combatte molto bene i tutti gli incontri e si aggiudica la medaglia d’argento. Un ottimo risultato per Oscar che viene premiato per il suo impegno sul tatami.

Chiude la giornata il bellissimo oro di Davide Tassi negli under 15 -73 kg che sbaraglia tutti gli avversari e conquista un’oro che gli vale il titolo di Campione Italiano AICS per la sua categoria

Si conclude così un bel weekend con sensazioni molto positive per il Maestro Cresti, che ha solo da limare dei particolari per portare tutti i ragazzi al top. L’allenatore Gianni Colombini che è subentrato al Maestro Nibbi (recentemente scomparso) ha espresso soddisfazione per i risultati dei ragazzi, dicendosi contento per i risultati ottenuti e per il livello di tutti gli atleti della sezione che in questo momento attraversa un periodo particolare queste medaglie sono importanti per continuare nel lavoro creato quasi 50 anni fa dal Maestro Nibbi!

 

Galleria Fotografica

Web tv