SIENA NOTIZIE NEWS

BASKET, CHIUSI CEDE A PISTOIA MA ACCEDE ALLA FINAL EIGHT DI SUPERCOPPA

News inserita il 20-09-2021

 

Chiusi perde la terza partita del girone Azzurro della Supercoppa ma accede lo stesso alla Final Eight di Lignano Sabbiadoro come miglior seconda. A Pistoia partenza poco lucida da parte della San Giobbe, un avvio che poi risulterà decisivo in termini di risultato finale. Non basta infatti il buon terzo periodo e la reazione alla fuga finale di Pistoia. Chiusi cede di quattro lunghezze, ma conquista comunque l'accesso alla fase ad eliminazione diretta proprio per quanto scritto sul tabellone del PalaCarrara. Decisivi i punti rosicchiati negli ultimi possessi che hanno permesso di diventare la miglior seconda con uno scarto di 0,34 decimi. Nel quarto di finale di venerdì 24 settembre la San Giobbe sfiderà Scafati.

Primo Quarto

Pistoia è la prima a segnare dopo un paio di tentativi di Chiusi, i padroni di casa si fanno preferire in avvio e piazzano la tripla del 5-0. Accorcia Ancellotti, nuovo guizzo di Pistoia poi Wilson per il 7-4. Torna ai cinque il divario tra le due formazioni; i locali, decisamente meglio in fase di rimbalzo, recuperano palla e poi in contropiede mettono il canestro del più sette. Bassi Chiama tempo. Una gran penetrazione di Musso interrompe una serie di azioni non finalizzate da Chiusi, Pistoia dall'altra parte è però letale: due triple consecutive valgono la prima fuga sul 17-6. Raffaelli da poco entrato spara la bomba per provare a destare i suoi. Il tentativo sortisce gli effetti sperati perché Musso lo imita portando la San Giobbe meno cinque. Parziale di 0-8 per Chiusi grazie anche alla caparbietà di Wilson. Questa volta è Brienza a fermare il gioco. Di nuovo in campo tripla dei locali, Fratto tampona in lunetta. Pistoia ne mette solo uno a gioco fermo, l'ultima azione è dei locali che però sbattono sul ferro. Il quarto si chiude 21-16.

Secondo Quarto

Anche nel secondo periodo è Pistoia a partire meglio, i padroni di casa convertono il gioco da tre che vale il più otto sul 24-16, poi vanno avanti di dieci. Chiusi con grinta riesce a trovare la via del canestro, Mei pareggia il parziale pistoiese di avvio quarto con la bomba del meno cinque. Torna a far punti la GTG, poco dopo San Giobbe con un Ancellotti mai arrendevole su un pallone vagante; il lungo chiusino in più tempi riesce ad appoggiare la palla nella retina portando i suoi nuovamente a cinque di distacco. Ancora un'azione prolungata da parte della San Giobbe, questa volta è Wilson a correggere a canestro per il meno tre. Pistoia sale ai trenta, Ancellotti restituisce immediatamente con il piazzato del 30-27, poi quattro punti ravvicinati dei padroni di casa a poco più di un minuto dalla pausa lunga valgono il 34-27. Dalla lunetta ne arrivano altri due e Pistoia va avanti di nove, finale rocambolesco con la palla che non ne vuole sapere di entrare da una parte e dall'altra. Scade il tempo sul 36-27.

Terzo Quarto

Pistoia perde palla, ma riesce a recuperare e a mettere a canestro salendo più undici. Wilson risponde dopo un paio di tentativi a vuoto, poi ci pensa Ancellotti con il gancio del 38-31. Azione pazzesca della San Giobbe, cioccolatino di Musso per Ancellotti che inchioda liberissimo il meno cinque. Chiusi allarga a otto il parziale con Medford, Brienza chiama tempo. Al rientro una palla persa di Chiusi spalanca il contropiede dei locali, Raffaelli in slalom tampona, poi Medford mette il meno uno. Torna avanti di un possesso pieno Pistoia, poi più cinque sul 44-39, Chiusi pecca in precisione sotto il ferro e anche dalla distanza. Pistoia continua a punire, converte un gioco da tre e si riporta più otto. Due su due per Medford ai liberi, poi bomba di Pistoia e 50-41. Arriva una tripla anche per la San Giobbe con Medford, vanificata pochissimi istanti dopo dal buco difensivo che mette la parola fine al periodo sul 52-44.

Quarto Quarto

Il due su due ai liberi di Pistoia apre le danze nell'ultimo quarto, i punti di distacco diventano poi dodici e in pochi secondi addirittura quindici con la tripla del 59-44 che costringe Bassi a chiamare time out. Non si sblocca Chiusi, i locali invece continuano a segnare e salgono ai sessantuno. Mei pesca la tripla del meno quattordici. Non cambia l'inerzia, la GTG risponde da oltre l'arco, lo fa anche Wilson, ma i locali ne piazzano altri due. Ancora Wilson a bersaglio, poi tre su quattro in lunetta per Medford. Una buona difesa della San Giobbe, ribaltamento di campo e tripla dello statunitense con l'otto sulla schiena. 66-58 e tempo per i pistoiesi. Rientro in campo, tripla della GTG che ricaccia indietro i fantasmi. Medford in solitaria per il meno nove. Entrambe le squadre in bonus, Pistoia viaggia in lunetta ma ne mette uno. Bassi chiama tempo per organizzare le idee a cinquantasei secondi dalla fine. Bottino pieno per Wilson ai liberi, Chiusi recupera palla e piazza la bomba del meno cinque con Musso. Passano i secondi, Pistoia non riesce a segnare, Chiusi sì con Medford in lunetta. Fallo del play americano della San Giobbe su tiro da lontanissimo, i locali fanno tre su tre. Tre secondi alla fine, Musso ai liberi è perfetto, ma la partita va in archivio con la vittoria di Pistoia 73-69.

IL TABELLINO

GTG Pistoia – Umana San Giobbe Chiusi 73-69 (21-16; 15-11; 16-17; 21-15)

Pistoia: Caglio, Della Rosa 8, Divac, Brunetto, Saccaggi 8, Del Chiaro 10, Magro 4, Allinei, Johnson 19, Wheatle 16, Riismaa 8, Lazzeri Capo All. Brienza

Chiusi: Criconia, Fratto 2, Musso 10, Biancotto, Medford 19, Carenza, Wilson 15, Mei 6, Raffaelli 5, Possamai, Ancellotti 12 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi Secondo Ass. Civinini

Arbitri Maschio, Costa, Bonotto

 

Galleria Fotografica

Web tv