SIENA NOTIZIE NEWS

BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DEL BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO PER IL 2018

News inserita il 28-05-2018

E' possibile presentare la domanda per l'assegnazione del bonus sociale idrico integrativo anno 2018 (relativo alla spesa sostenuta nell'anno 2017) fino al prossimo 30 giugno.
Possono farlo tutti coloro che, residenti nel Comune di Siena, siano in possesso di:
una titolarità di fornitura domestica residenziale individuale, oppure una titolarità di fornitura domestica residenziale individuale in utenze aggregate (es. condominiali) all'indirizzo di fornitura, o una titolarità di fornitura domestica residenziale intestata al locatore /comodante relativamente all'abitazione di residenza (inquilini).
In applicazione dei criteri fissati dal regolamento regionale AIT (Autorità Idrica Toscana), verrà formata una graduatoria provvisoria in cui i soggetti richiedenti, saranno collocati nella I o II fascia sulla base dei seguenti parametri economici:
Fascia I: valore ISEE fino a 8.107,5 euro (limite Bonus Gas ed Enel fissato dal Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 29/12/2016);
Fascia II: valore ISEE compreso tra 8.107,5 e 12.500,00 euro.
Qualora alla data di presentazione della domanda, l'interessato non fosse in possesso dell'attestazione ISEE, dovrà indicare nella domanda la data di sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica.
Il bando e i relativi allegati sono consultabili e scaricabili dal sito: www.comune.siena.it/La-Citta/Sociale/BONUS-SOCIALE-IDRICO-INTEGRATIVO-2018, oppure reperibili all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), Palazzo Berlinghieri, Piazza Il Campo 7/8 – dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12,30 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle 16,30.
Le domande dovranno pervenire entro il prossimo 30 giugno con le seguenti modalità di trasmissione: consegna diretta all’ufficio Posta in arrivo – Palazzo Pubblico - Piazza Il Campo, 1, oppure a mezzo posta certificata (PEC) all’indirizzo comune.siena@postacert.toscana.it (la domanda verrà accettata soltanto in caso di invio da una casella di posta elettronica certificata e solo in caso di apposita identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto identificato con le credenziali PEC, oltre che in caso di sottoscrizione apposta in formato elettronico - firma digitale).

 

 

Galleria Fotografica

Web tv