SIENA NOTIZIE NEWS

ASSOCIAZIONE CONFRONTI: "RIPARLIAMO DELLE COSE DEL MONTE, QUELLE GIUSTE"

News inserita il 03-05-2021

"C'è movimento mediatico attorno al Monte dei Paschi di Siena. Ma non il movimento di cui il Monte avrebbe realmente, ora, bisogno.

L’euforica attenzione per le nomine in Fondazione supera, di gran lunga, quella dedicata ad esse ai tempi in cui, davvero, queste decidevano la governance della Banca. Oggi qualcuno, che non sa fare i conti, pare credere che sia ancora così. O che possa presto ritornare ad esserlo…

Dietro il pensionamento anticipato del “giudice scroccone” si presumono chissà quali arzigogolati disegni complottisti, per mandare prescritti i reati riconosciuti in primo grado a Mussari e Vigni. Dimenticandosi dei problemi organizzativi della giustizia italiana, annosi quanto strutturali, che ora si proverà a risolvere con il Recovery Fund.

Il cui piano italiano di utilizzo è, proprio ora, al centro del confronto fra il presidente Draghi e la Commissione Europea.

Momento, questo, ideale, perché il Premier affronti il tema della prosecuzione dell’esperienza dello Stato azionista al sessantaquattro per cento nel capitale di MPS, rivedendo il famigerato accordo capestro di Padoan.

Su questa straordinaria occasione sarebbe forse meglio accendere i riflettori, convergendovi gli interessi e le iniziative delle istituzioni, della politica, dei sindacati, delle forze economiche, che hanno tutto da perdere da una banca portata a Milano.

Lasciamo i sogni – che muoiono all’alba, come si sa - di una Fondazione di nuovo azionista di riferimento a De Mossi. E le teorie complottiste sull’appello Mussari – Vigni a qualche bravo giallista."

Associazione Confronti - Siena

 

Galleria Fotografica

Web tv