SIENA NOTIZIE NEWS

APPROVATI IL BILANCIO CONSOLIDATO 2020 E LA VARIAZIONE AL PREVISIONALE 2021

News inserita il 29-09-2021

Durante il Consiglio Comunale del 28 settembre sono stati approvati con il voto favorevole del gruppo di maggioranza “Centrosinistra civico” e con il voto contrario per il gruppo di opposizione “Cambiamo San Gimignano” il bilancio consolidato 2020 e la variazione al bilancio previsionale 2021 del Comune di San Gimignano. Il bilancio consolidato 2020 rappresenta in modo veritiero e corretto la reale consistenza economica, patrimoniale e finanziaria dell’intero Gruppo Amministrazione Pubblica del Comune, costituito da organismi pubblici partecipati che addirittura in due casi (Intesa Spa e Publiservizi Spa) hanno anche erogato dividendi ai soci.
La variazione al previsionale 2021, dopo il ripristino degli equilibri avvenuto a fine luglio con non poche difficoltà, fotografa maggiori risorse di parte corrente per euro 477.602 derivanti soprattutto da entrate extratributarie (quali parcheggi auto e bus, farmacia, bagni pubblici), da versamenti spontanei per l’IMU degli anni precedenti, da diritti di istruttoria e di segreteria, e da contributi ministeriali, da parte della Camera di Commercio di Siena per progetti di promozione turistica, dalla Società della Salute, dalla Banca di Credito Cooperativo di Cambiano.
La parte corrente della spesa fotografa, tra l’altro, lo stanziamento di 25mila euro per un bando straordinario per le associazioni di volontariato cittadine come da atto di indirizzo approvato dalla Giunta Comunale a luglio, 40mila euro per il progetto DMO da realizzare in accordo con le Categorie economiche, 10mila euro per acquisti per l’aula di informatica della Scuola primaria del Capoluogo, oltre 20mila euro di maggiori contributi a sostegno del pagamento dei canoni di locazione abitativa, 40mila euro per il progetto di monitoraggio del patrimonio storico monumentale dell’Ente. A tali risorse si aggiungono, sulla parte investimenti, 50mila euro per la manutenzione delle strade comunali, 100mila euro per interventi sui cimiteri comunali, 40mila euro per interventi puntuali sulla pubblica illuminazione, 25mila euro per l’acquisto e l’installazione di pannelli di infomobilità all’ingresso dei parcheggi per residenti, 40mila euro per l’acquisto di arredi e di altri beni per i locali dell’immobile ex consorzio agrario da destinare a centro civico, 100mila euro per le progettazioni per il rifacimento di ammattonati nel centro storico.
«Con questa variazione - afferma l’Assessore al Bilancio Gianni Bartalini - continuiamo a garantire le necessarie risorse economiche soprattutto sui capitoli del sociale, della scuola e della promozione del turismo, a cui si aggiungono risorse per la cura del patrimonio comunale. Rimane alta l’attenzione ai capitoli di spesa mediante un accurato controllo di gestione effettuato dagli uffici competenti, ma, nonostante la situazione sia ancora complessa, guardiamo avanti con maggiore fiducia rispetto ai mesi passati con l’auspicio di essersi lasciati alle spalle gran parte delle difficoltà economiche che hanno pesantemente interessato l’Ente fino da inizio pandemia».

 

Galleria Fotografica

Web tv