SIENA NOTIZIE NEWS

"ANCHE SIENA CONCEDA LA CITTADINANZA ONORARIA A PATRICK ZAKY"

News inserita il 23-03-2021

Sinistra Civica Ecologista chiede al Comune di far sentire la voce di Siena, città universitaria, in favore del ricercatore egiziano e della libertà di espressione nel mondo.

Questo il testo della Lettera che Sinistra Civica Ecologista di Siena ha indirizzato  ieri al Sindaco, alla Giunta comunale al Presidente del Consiglio comunale   e a tutti i gruppi consiliari:

“La vicenda che riguarda lo studente egiziano Patrick Zaki è ormai nota da mesi.

Ventisette anni, studente del master internazionale in Studi di genere all'Università di Bologna e attivista dell'Iniziativa egiziana per i diritti personali (Eipr), Zaki è partito da Bologna nel febbraio di un anno fa per trascorrere un breve periodo di vacanza nella sua città natale, Mansoura, a circa 120 chilometri a nord del Cairo. All'aeroporto della capitale egiziana il ragazzo è stato preso in custodia dalla polizia, per poi ‘scomparire’ per ben 24 ore. Riapparirà soltanto il giorno successivo dinanzi alla procura di Mansoura, dove tuttora è in stato di fermo, in ragione della contestazione di diversi reati tra cui quello di 'Istigazione al rovesciamento del governo e della Costituzione'.

Dopo questo avvenimento sono state moltissime le reazioni di solidarietà nei confronti dello studente da parte della comunità internazionale, tanto che lo stesso Parlamento europeo il 18 dicembre scorso ha approvato una risoluzione con la quale ha chiesto “la liberazione immediata e incondizionata di Patrick George Zaki e il ritiro di tutte le accuse a suo carico”, puntando il dito sull’arbitrarietà del suo arresto.

Nelle ultime settimane il Comune di Bologna ha concesso la cittadinanza onoraria a Zaki e molte altre amministrazioni locali si sono mosse e si stanno muovendo per non far calare l'attenzione sulla vicenda e per creare un processo di coinvolgimento nazionale che porti alla liberazione dello studente egiziano.

Proprio per quest'ultimo motivo noi di Sinistra Civica Ecologista di Siena riteniamo che anche la nostra città debba fare la sua parte per favorire le azioni volte alla liberazione di Zaki.

Chiediamo pertanto al Consiglio Comunale di attivarsi subito per conferire la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, al fine testimoniare non solo la nostra vicinanza al ricercatore egiziano ma anche e soprattutto l'importanza di un'azione collettiva nell'interesse del diritto alla libertà di espressione ovunque nel mondo.

Ci auguriamo che il Consiglio Comunale di Siena voglia accogliere al più presto questa  proposta e farla diventare – è questo il nostro auspicio - una scelta unanime.

Chiediamo, infine, al Sindaco Luigi De Mossi di rivolgere al governo italiano un forte invito affinché si attivi in tutte le sedi istituzionali internazionali per il rilascio dell'attivista egiziano.

Nel ringraziarvi per l’attenzione, Vi auguriamo buon lavoro.”

Sinistra Civica Ecologista - Siena

 

 

Galleria Fotografica

Web tv