SIENA NOTIZIE NEWS

ACN SIENA-FLAMINIA: NON BUONA LA PROVA DEL DIRETTORE DI GARA MARANGONE

News inserita il 08-03-2021

E’ stata una partita non adatta per i deboli di cuore, non un granché per quanto riguarda il gioco espresso da entrambe le formazioni con gravi errori da ambo le parti, ma appassionante lo è stata moltissimo. La prova del giovane arbitro Piero Marangone della Sezione Aia di Udine non è stata del tutto soddisfacente, ha fatto vedere buone cose dal punto di vista atletico, ha corso molto anche se la posizione sul campo non è stata sempre ottimale, è mancato abbastanza sul carattere, sulla personalità che è ancora acerba. Ha permesso che si perdesse tempo, che si allontanasse il pallone sulle punizioni, che non si rispettasse il punto esatto della punizione, che si protestasse sempre e comunque. Ha cercato di imporsi richiamando verbalmente i più vivaci e quei giocatori più scorretti, poi ha iniziato ad estrarre i cartellini per non far degenerare la gara. Primo cartellino di colore giallo al 15’ per il difensore laziale Gasperini per aver strattonato la maglia del capitano Guidone che stava ripartendo in contropiede, poi al 43’lo svelto Sirbu per un fallo da dietro sul senese Gibilterra. Il secondo tempo è stato ancora più vivace con gli ospiti in vantaggio sullo 0-2 ed i bianconeri a cercare di recuperare con l’ingresso del bravo Guberti. Al 3’ è stato ammonito il n.°7 ospite Sirbu per un’entrata dura sulle caviglie del 13 senese Guberti: era già ammonito per cui è scattato il cartellino rosso. Inizio ripresa molto intensa, palpitante perché al 6’, in piena area senese, Sare ha toccato il pallone con la mano, calcio di rigore e giallo per il generoso centrocampista in bianconero. Il Flaminia Calcio si è portata sullo 0-3, partita chiusa? Proprio per nulla, spronato da mister Gilardino che ha fatto ancora dei cambiamenti, il Siena ha avuto una bella reazione. E’ stato ammonito anche il difensore ospite Fè per un calcione al 14’. Al 28’ i bianconeri hanno accorciato le distanze con un preciso colpo di testa di Guidone su imbeccata del bravo Guberti, al 30’ ancora una rete per i Siena ma si è alzata la bandierina dell’assistente 2 Preci di Macerata, bellissima la rovesciata di Padulano ma la posizione era di fg. ci sono state proteste ma in questa occasione l’arbitro è stato irremovibile. La partita è diventata abbastanza complicata da arbitrare, sono aumentati i contrasti, è stato ammonito al 35’ il portiere viterbese Grussu per perdita di tempo su una rimessa dal fondo. Poi le due reti senesi hanno aumentato il tasso di difficoltà, l’arbitro ha fischiato molto e non sempre in modo corretto. Marangone non ci è piaciuto molto, è al 2° anno di CanD e avrà tempo di maturare, non ha influito sul risultato perché le decisioni importanti le ha azzeccate e questo non è poco.

Claudio Agnelli

 

 

Galleria Fotografica

Web tv