SIENA NOTIZIE NEWS

A CETONA RESTAURO DEL MONUMENTO AI CADUTI

News inserita il 04-03-2016


Il monumento dedicato ai Caduti della Prima Guerra Mondiale nella frazione cetonese di Piazze potrà essere restaurato attraverso il progetto ‘Art Bonus’, che offre la possibilità a cittadini e imprese di contribuire alla tutela del patrimonio culturale usufruendo di un credito d’imposta pari al 65 per cento dell’importo donato. A stabilirlo è stata la giunta comunale di Cetona, che ha colto l’opportunità di partecipazione attiva introdotta dal governo nel 2014 per favorire erogazioni liberali a tutela del patrimonio culturale italiano e della sua valorizzazione, anche in chiave turistica. Il monumento ai Caduti di Piazze, inoltre, è stato inserito, da parte della competente Soprintendenza, tra le opere da restaurare nell'ambito di “100 Anni - 100 Monumenti”, il programma di interventi legati al centenario della Prima Guerra Mondiale.

“Il monumento ai Caduti della Prima Guerra mondiale di Piazze - afferma il sindaco di Cetona,Eva Barbanera - risale al 1924 e rappresenta un elemento importante per il patrimonio culturale e l’identità locali, anche in virtù della sua collocazione centrale in Piazza Vittorio Veneto, di fronte alla Chiesa di San Lazzaro, recuperata e restaurata pochi anni fa. La piazza e la sua chiesa costituiscono il nucleo antico di Piazze e il suo principale luogo di aggregazione, con servizi pubblici quali la biblioteca e il punto PAAS, la sede di alcune associazioni e spazi culturali polivalenti. Il valore storico, sociale e culturale del monumento e la scelta della Soprintendenza di inserirlo nel programma di interventi dedicati al centenario della Grande Guerra - aggiunge Barbanera - hanno spinto l’amministrazione comunale a cogliere l’opportunità del progetto ‘Art Bonus’ per promuovere la ripulitura e la riqualificazione del monumento e riportarlo a nuova vita sistemando anche l’area circostante”.

Il contributo con ‘Art Bonus’. Il costo complessivo dell’intervento è stimato in circa 30 mila euro. Grazie ad ‘Art Bonus’, i cittadini e le imprese che vorranno contribuire al restauro del monumento e alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale, potranno usufruire di un credito d’imposta pari al 65 per cento dell’importo donato, riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile e ai soggetti titolari di reddito d'impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui. Un incentivo che rappresenta un’opportunità per le imprese, in termini fiscali e di marketing, e per i cittadini, con la possibilità, per entrambi, di contribuire alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e sociale del proprio territorio.

Informazioni. La donazione può essere effettuata tramite bonifico bancario a favore della Tesoreria comunale del Comune di Cetona e per ottenere la detrazione del 65 per cento sarà sufficiente conservare la ricevuta del versamento ed esibirla al momento della dichiarazione dei redditi. L'ammontare dei contributi e le modalità di utilizzo saranno costantemente aggiornati e resi pubblici attraverso la specifica sezione sul sito di Art Bonus. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Cetona al numero 0578-237630 oppure all’indirizzo e-mail biblioteca@comune.cetona.si.it

 

Galleria Fotografica

Web tv