SIENA NOTIZIE NEWS

50 ANNI DI SOCIETÀ DEL CINGHIALE: GRANDE FESTA E MERENDONE A VESCOVADO

News inserita il 02-06-2019

Vescovado di Murlo festeggia i cinquant'anni dalla fondazione della Società del Cinghiale e lo fa in grande stile. Venerdì 24 e sabato 25 presso il Circolo Arci centinaia di persone hanno celebrato con i cacciatori e le famiglie questa ricorrenza che ha visto negli anni succedersi centinaia e centinaia di cacciatori inclusa qualche cacciatrice...non molte però.
Una società del cinghiale che oggi annovera oltre 50 iscritti dai 18 ai 91 anni, su un territorio, quello di Murlo, che conta ben cinque società non solo murlesi che cacciano nel comune. Una antica tradizione che resta viva anche per una concreta necessità, quella di mantenere il numero dei cinghiali a un livello accettabile che non sia nocivo per le colture agricole e per le persone, anche dopo episodi come quelli recenti in cui si sono visti cinghiali con cinghialini scorrazzare liberi nei centri abitati della provincia di Siena.
La squadra di Vescovado ovviamente conta diversi ''canai'' tra cui il più anziano è certamente il novantunenne Adelmo Galluzzi detto Frusone, che non è più molto assiduo ma che rimane una figura simbolica e fantastica in paese.
Durante le due serate, oltre al classico Merendone, si sono proiettati video e fotografie di questi 50 anni di caccia e poi si sono succeduti episodi e aneddoti della memoria popolare. Una bella festa che ha unito grandi e piccini nel nome di un pezzo di storia recente del paese.

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv