SIENA NOTIZIE NEWS

“SPORT E SCUOLA COMPAGNI DI BANCO” DOMANI EVENTO A MONTERIGGIONI

News inserita il 30-05-2019

Si svolgerà domani, venerdì 31 maggio, a Monteriggioni l'evento finale dell'edizione 2019 di ‘Sport e scuola compagni di banco', progetto creato per promuovere l'educazione fisica nelle scuole primarie toscane. Saranno circa 500 le bambine ed i bambini che si ritroveranno nel borgo toscano per dar vita a una vera e propria festa. Insieme alla Regione al progetto collaborano l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, l'Università degli Studi di Firenze, l'Università degli Studi di Pisa, Coni Toscana e Cip Toscana. "Con questo progetto - ha spiegato l'assessore regionale al diritto alla salute, sociale e sport Stefania Saccardi che domani sarà a Monteriggioni – stiamo ottenendo risultati importanti. Siamo riusciti a raggiungere quasi tutto il territorio regionale, mancano solo alcune piccole realtà, ma continueremo a darci da fare per permettere a tutta la popolazione scolastica delle scuole primarie toscane di avvicinarsi all'attività fisica. Determinante è il coinvolgimento degli altri soggetti che hanno aderito al progetto, ai quali da quest'anno si è aggiunto anche il Comitato paralimpico: un lavoro di squadra che sta regalando grandi soddisfazioni e che ha permesso a tanti tirocinanti dei corsi di laurea in Scienze Motorie di iniziare a lavorare". ‘Sport e Scuola compagni di banco', che ha preso il via nell'anno scolastico 2015-2016, si rivolge alle classi prime, seconde ed eventuali terze delle scuole primarie e consiste nella programmazione didattica congiunta dell'insegnante titolare con l'esperto in Scienze motorie e nell'affiancamento dell'esperto all'insegnante titolare per un'ora settimanale. E' inserito nel Programma regionale di governo 2015-2020, rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani, e promuove lo sviluppo di interventi volti a favorire l'attività fisica all'interno del contesto scolastico. Recentemente la giunta regionale ha approvato una delibera che permette di prolungare il progetto fino al 2021, cofinanziandolo con 2,3 milioni di euro. Nell'anno scolastico che sta per concludersi hanno aderito circa 300 istituti scolastici (98%), 2700 classi, quasi 60 mila studenti e 250 tirocinanti.

 

Galleria Fotografica

Web tv