SIENA NOTIZIE NEWS

“DADA DANTE”, A SIENA UNO SPETTACOLO CON ATTORI E STUDENTI

News inserita il 31-10-2019

Il Comitato Siena per Dante, costituito dall’Università di Siena e dall’Università per Stranieri di Siena per le celebrazioni del 700esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri del 2021, e il Centro per il libro e la lettura organizzano per mercoledì 6 novembre lo spettacolo “Dada Dante”, che si svolgerà nel Palazzo San Niccolò a Siena dalle ore 10 (padiglione esterno, via Roma 5con la partecipazione di 600 studenti delle scuole superiori.
"L’iniziativa è realizzata in vista della settimana di invito alla lettura Libriamoci 2019 per promuovere la conoscenza e la lettura ad alta voce di canti della Commedia dantesca meno presenti nella memoria e nei programmi scolastici - spiega la professoressa Natascia Tonelli, che ha curato l'evento -. Pensato per le scuole, nell’evento si alterneranno momenti di lettura a voce alta, che impegneranno attori e studenti, e una gara poetica ispirata ai temi delle letture".
Lo spettacolo, introdotto dal professor Carlo Albarello del Centro per il libro e la lettura, si aprirà con la lettura del canto I dell’“Inferno” eseguita dagli attori Margherita Gravagna, Chiara Cappelli e Alessio Buti. Davide Passoni condurrà poi la gara tra i poeti-improvvisatori Filippo Balestra, Francesca Gironi, Alfonso Maria Petrosino e Simone Savogin, che saranno impegnati in due sfide e gareggeranno con testi ispirati a due episodi della “Commedia”, i Malebranche (Inf. XXI-XXII) e l’incontro di Dante e Beatrice (Purg. XXX-XXXI), di cui gli attori daranno lettura all’inizio di ogni turno. Una giuria di studenti, selezionata per ciascuna sfida, valuterà le performance e decreterà il vincitore, che sarà chiamato a esibirsi con un testo ispirato al canto di San Francesco d’Assisi (Par. XI).
Il fumettista Daniele Marotta illustrerà dal vivo i testi letti e improvvisati nel corso dello spettacolo con i suoi disegni, che saranno proiettati sullo sfondo in tempo reale. Il professor
Andrea Zugarini descriverà il funzionamento della macchina che scrive artificialmente terzine dantesche, frutto della ricerca congiunta del Siena Artificial Intelligence (SaiLab), il Laboratorio di Intelligenza artificiale del Dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo, e dell'azienda Quest.it. La macchina sarà quindi lanciata, con gli attori che leggeranno le terzine prodotte estemporaneamente.
Ciascuno con la propria copia del poema e aiutati dagli attori in scena, le ragazze e i ragazzi presenti saranno poi coinvolti in una lettura collettiva. Lo spettacolo si chiuderà con la proiezione del video realizzato dagli studenti dedicato alla lettura a voce alta del canto di Ulisse (Inf. XXVI) a cui seguirà la lettura del XXXIII canto del Paradiso, eseguita da Margherita Gravagna.

 

Galleria Fotografica

Web tv