SIENA NOTIZIE NEWS

"È SALTATA LA TRACCIATURA DEI POSITIVI COVID A SIENA? URGONO RISPOSTE"

News inserita il 23-10-2020

La situazione sul fronte Covid-19 sta diventando nuovamente drammatica.
Osserviamo il personale sanitario che sta lavorando duramente anche stavolta per fronteggiare le crescenti difficoltà.
Alcuni segnali però fanno sorgere forti dubbi sulla capacità del nostro sistema sanitario locale di poter gestire la tracciatura dei positivi e dei “contatti” ovvero di quei soggetti che sono stati posti in isolamento domiciliare dalle autorità sanitarie essendo stati in contatto con un soggetto positivo.
Ci stanno infatti giungendo numerose segnalazioni circa inaccettabili disservizi e disfunzioni.
La fissazione dell'appuntamento per effettuare il tampone, infatti, nella gran maggioranza dei casi non arriva, con il risultato che il soggetto, decorsa la quarantena e senza sintomi, potrà comunque tornare a circolare senza sapere se sia positivo asintomatico o negativo.
La cosa sembra riguardare in particolare la popolazione scolastica e universitaria, causando quindi forte preoccupazione circa il rischio probabile che, appunto, diversi studenti positivi asintomatici possano poi contagiare inconsapevolmente il resto della classe.
Ci chiediamo: perché questi disservizi? A che serve l’isolamento domiciliare se poi non si coglie l'opportunità di effettuare i tamponi su questi soggetti per circoscrivere il contagio e, tra l'altro, tranquillizzare le famiglie coinvolte?
Oppure si tratta di una “strategia” deliberata, contando sul fatto che la cosa alla fin fine di “autorisolve” con la fine della quarantena, a prescindere dal tampone?
A nome della cittadinanza, pretendiamo risposte precise e provvedimenti risolutivi.
Non vorremmo infatti alla fine scoprire che l'adozione di provvedimenti letali per la nostra economia non siano presi “per colpa degli italiani” ma per l'incompetenza delle nostre autorità sanitarie.

Sena Civitas

 

 

Galleria Fotografica

Web tv