SIENA NOTIZIE NEWS

TRE PUNTI FONDAMENTALI PER L’EMMA VILLAS SIENA: SCONFITTA REGGIO EMILIA

News inserita il 13-11-2017

I senesi, in un'ora e ventisette minuti, ottengono il successo per 3-0.

Tre punti importanti per l’Emma Villas che in un’ora e ventisette minuti sconfigge per 3-0 la Conad Reggio Emilia e conquista tre punti fondamentali nella corsa per un posto per i play off. In campo si è vista una splendida partita, con la squadra di coach Bruno Bagnoli che prosegue nel suo percorso di crescita. I biancoblu hanno tenuto ottime percentuali per tutto l’incontro, hanno difeso alla grande con un Giovi assoluto protagonista in questo fondamentale, e con Ferreira e Vedovotto bravi a mettere a terra tanti palloni.

Siena ha fatto vedere qualità e anche tenacia e carattere. Nel frangente più delicato della partita la Emma Villas è riuscita a mettere a segno punti fondamentali per aggiudicarsi il secondo parziale. Da quel momento in avanti il match si è messo in discesa per i senesi.

Meritano applausi Michele Fedrizzi, il cui turno in battuta è stato decisivo per la conquista del secondo set. E poi Roberto Braga, entrato in campo nel secondo parziale, bravissimo sia a muro che in attacco.

Straordinario il tifo dei ragazzi e delle ragazze dell’istituto comprensivo “Federigo Tozzi”: in 150 si sono seduti sugli spalti del PalaEstra e hanno tifato e sostenuto la compagine biancoblu.

Coach Bruno Bagnoli inizia il match con la diagonale composta dal palleggiatore Fabroni e dall’opposto portoghese Ferreira, fiducia in banda a Vedovotto dopo la sua buonissima prestazione a Roma e a Fedrizzi, al centro ci sono Spadavecchia e Bargi, Giovi è il libero.

Held risponde schierando la Conad con Iglesias a formare la diagonale con il 20enne ex Modena Samuel Onwuelo, in banda sono schierati Bellini e Ippolito, i centrali sono Sesto e Bortolozzo, in seconda linea c’è il reggiano Morgese.

Primo set La partita inizia con Vedovotto in battuta. La Conad ha un bell’approccio e conquista i primi tre punti della sfida grazie a Bellini, Sesto e ad un errore in fase di impostazione dei senesi. Ma la Emma Villas c’è e reagisce subito, con un Bargi in buonissime condizioni di forma. La squadra di coach Bagnoli trova subito due muri-punto. Ancora Bargi sfrutta una combinazione veloce con Fabroni e mette a terra l’8-4, suo terzo punto personale. Su questo punteggio coach Held chiama time out. Ferreira incrocia bene la sua conclusione mentre dall’altra parte della rete Bellini non sfonda e stavolta trova Spadavecchia pronto a murarlo per il 12-8. Allora Held cambia e mette dentro Koraimann per Bellini. Vedovotto approfitta della situazione e serve immediatamente su Koraimann appena entrato in campo, la ricezione del giocatore della Conad non è ottimale, così la Emma Villas raggiunge il 13-8. Onwuelo sbaglia la misura ed è 14-8. L’opposto reggiano e i suoi compagni di squadra non hanno ancora trovato il ritmo giusto di gara. Le cose al servizio non stanno andando bene per la Conad, anche Koraimann spedisce lungo. Mentre Siena sfrutta al meglio questo fondamentale, con “Fritz” Fedrizzi che segna un ace con l’aiuto del nastro. Vedovotto è caldo e segna due punti di pregevole fattura eludendo il muro reggiano. Coach Bagnoli dà minuti in campo anche ad Alisson Melo. Fedrizzi trova il mani-out sul muro di Onwuelo ed è 23-18. Poi l’errore di Onwuelo dalla seconda linea dà il set point a Siena, il muro di Bargi dà il 25-21 con cui si chiude il primo set. Sono stati 5 i punti di Federico Bargi in questo parziale, è stato lui il miglior realizzatore dei senesi nel primo set.

Secondo set Spadavecchia segna un ace con la sua battuta float, Reggio Emilia prova ad alzare il ritmo del proprio gioco. Andrea Giovi vola sulla battuta potentissima di Onwuelo ed effettua uno splendido salvataggio, meritandosi gli applausi del PalaEstra. Vedovotto continua a segnare bellissimi punti e a dare spettacolo in seconda linea è anche Giovi, che sta giocando una gara sontuosa. E’ salito di livello dall’altra parte della rete anche l’opposto Onwuelo, che realizza due punti consecutivi che portano avanti la sua squadra sul 9-10. Siena va sotto di due punti, dimezza poi lo svantaggio con un muro di Fabroni. Il pareggio, sul 14-14, arriva con la pipe di Fedrizzi. Ora l’Emma Villas ha ritrovato un buon gioco e dopo una bella battuta di Fabroni è Vedovotto a dare il vantaggio, con il punto del 15-14, ai padroni di casa. Qui però arriva un parziale di 0-5, con la Conad che vola sul 15-19. Coach Bagnoli chiama time out e al ritorno in campo inserisce Braga per Spadavecchia. La reazione dei senesi c’è, con l’Emma Villas che torna sotto di due lunghezze sul 17-19 anche grazie alla bellissima battuta-punto di Vedovotto. Ed è proprio il neoentrato della Emma Villas che è autore di due punti che riportano alla parità: 19-19. Da applausi anche un salvataggio praticamente in mezzo al pubblico del brasiliano Alisson Melo.

Ma i senesi sbagliano due battute in un momento importante del set, la Conad ne approfitta con Onwuelo e con Sesto e si porta ad un passo dalla vittoria del secondo parziale. Tutto cambia con il turno in battuta di Fedrizzi: il numero 15 del team senese realizza due servizi vincenti, poi è straordinario in un salvataggio nel corso di un’azione che porta al punto di Ferreira e poi è ancora il giocatore che a Trento ha vinto uno scudetto a chiudere il set con un’altra battuta, che vale il 26-24. E’ stato un secondo set pieno di emozioni, Siena ha dimostrato carattere, tenacia e forza mentale.

Terzo set Nel terzo set coach Held tiene in campo Koraimann in banda con Ippolito. Nell’Emma Villas Braga rimane in campo al centro insieme a Bargi. Fedrizzi continua a servire alla grande, Ferreira va ancora a segno e Braga mura per il 4-3 dei padroni di casa. La Emma Villas prova a chiuderla qui, con i centrali Braga e Bargi in ottima giornata che fanno tanta sostanza. Bagnoli rimette dentro Alisson Melo ed il giovane brasiliano trova buoni spunti. Onwuelo adesso è invece incostante e un paio di errori del giovane e talentuoso opposto permettono ai senesi di riprendere qualche punto di vantaggio. Ferreira è presente anche a muro, dove il portoghese dà vita al 17-14 in favore dei padroni di casa. Ancora il muro a due Braga-Melo fa male alla Conad, poi Vedovotto vola e schiaccia a terra il 19-15. Ancora Vedovotto e Melo “on fire”. La battuta out di Onwuelo dà il match point a Siena. La chiude Ferreira con il 25-21.

 IL TABELLINO

Emma Villas Siena – Conad Reggio Emilia 3-0 (25-21; 26-24; 25-21)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 2, Bargi 7, Spadavecchia 2, Vedovotto 14, Gradi, Giovi (L), Ferreira 16, Graziani, Braga 3, Nemec, Pochini (L), Di Tommaso, Fedrizzi 9, Melo 4. Coach: Bagnoli.

CONAD REGGIO EMILIA: Raffaele (L), Held 1, Iglesias, Sesto 5, Arienti, Bortolozzo 6, Bellini, Bonante, Ferrari, Ippolito 4, Onwuelo 12, Cester, Morgese (L), Koraimann 10. Coach: Held.

Arbitri: Luca Grassia e Giorgia Spinnicchia.

Video Check: richiesto nel primo set da Siena sul 20-14; richiesto nel secondo set da Reggio Emilia sul 5-5; richiesto nel terzo set da Siena sul 5-4 e sul 19-16.

Spettatori: 1.100.

 

Galleria Fotografica

Web tv