SIENA NOTIZIE NEWS

TORRITA: IL MAESTRO ALESSIO BENVENUTI FESTEGGIA 35 ANNI DI CARRIERA

News inserita il 14-01-2017

Il violinista, pianista e direttore d'orchestra Torritese festeggia i 35 anni dalla prima esibizione con due concerti al Teatro "Bruno Vitolo" di Montefollonico, il 14 e 15 gennaio.

Sono passati 35 anni dal suo primo concerto. A tre anni inizia a suonare il violino, qualcuno dice "per miracolo", a quattro il pianoforte, a cinque il suo primo concerto, ad otto anni suona all'organo la celebre "Toccata e Fuga" di Johann Sebastian Bach, a dodici anni esegue per la prima volta i "24 capricci" di Paganini.

Un biglietto da visita, quello del Maestro Alessio Benvenuti, che lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo in più di duemila concerti, come violinista, pianista e come direttore d'orchestra, attività che da anni affianca a quella di solista.
E' stato violinista nelle orchestra dell'Opera e Filarmonica della Scala di Milano, diretto tra gli altri dai grandi Riccardo Muti ed Yuri Temirkanov, Spalla dell'Orchestra Sinfonica di Roma sotto la direzione del Maestro Francesco la Vecchia e per anni violinista del gruppo da camera "I Solisti Veneti" sotto la guida del M° Claudio Scimone.

Si è esibito in tutta Europa, Stati Uniti, America del Sud, dove è stato violinista dell'Orquesta Sinfonica Nacional de Costa Rica e direttore dell'Orchestra Giovanile di Medellin, in Colombia.
Da sempre affianca all'attività di esecutore quella di insegnante, in Costa Rica, in Colombia presso la "Red de Escuelas", e come direttore del dipartimento di musica classica ad "Al Kamandjati", Ramallah, in Palestina.
Recenti le partecipazioni nelle orchestre che hanno accompagnato in tour i Pooh, Mario Biondi, Giovanni Allevi, Riccardo Cocciante, i Baustelle, e la rivistazione in chiave sinfonica della colonna sonora del gioco della Nintendo "Zelda, Symphony of Goddesses".

Molte le passioni del maestro, dall'organizzazione di Festival di Musica Classica, allo sport, è da anni titolare in molte squadre di freccette in serie C, ci è infatti giunta voce che sia un bravissimo e quasi imbattibile giocatore.
Alessio Benvenuti è una persona esemplare, molti giovani musicisti lo seguono con amore e con la voglia di poter raggiungere i traguardi del Maestro che ci dice di lui: "Come ha detto anche Mozart, sono un giovane che può commettere errori, sbagliare è umano, ma a mia difesa posso dire che magari lo facessero tutti cosi poco come me!".

Scherza il maestro Benvenuti che aggiunge: "Sono una persona umile, sincera, non ho mai cercato il successo, che forse è riservato a pochi eletti. Sono e rimarrò sempre un umile servitore della mia meravigliosa arte.
Come tutti ho attraversato momenti difficili, è un momento che non regala grandi soddisfazioni, specialmente in Italia, ma ho la fortuna di avere accanto a me persone meravigliose come la mia famiglia, mia madre, mia sorella, la mia splendida fidanzata, gli amici, quelli veri, che mi aiutano tutti i giorni, in modo semplice, sincero ad affrontare con determinazione le difficoltà, trasformandole in gioia e felicità, rimanendo sempre semplice, umile e terreno.
Ho capito dopo tanto tempo che le mie fragilità sono in realtà i miei punti di forza. Sono sempre, e rimarrò sempre, una persona semplice e sincera, non sono contaminato dalla voglia di fama e la voglia di successo, aspettative che portano tante volte a grosse delusioni e non durano mai per sempre!".

"Siamo tutti felici - concludono gli organizzatori - di poter tornare ad ammirare la bravura ed il talento innato di Alessio Benvenuti in due concerti, sabato 14 gennaio alle ore 21:15 con replica domenica 15 gennaio alle ore 17:15, al Teatro "Bruno Vitolo" di Montefollonico. Vista la grande richiesta di partecipazione ed il sicuro grande afflusso di pubblico vi consigliamo di arrivare in teatro almeno mezz'ora prima, anche perché l'evento è presentato in ingresso libero".

Saranno eseguite musiche di Bach, Beethoven, Mozart, Einaudi, Allevi e Morricone.
Presenterà la serata Claudio Almasio, l'evento in collaborazione con la ITC Audio e Video.

 

Galleria Fotografica

Web tv