SIENA NOTIZIE NEWS

SHOPPING ONLINE, IN TOSCANA È BOOM: IL 57,8% FA ACQUISTI SUL WEB

News inserita il 08-01-2018

Indagine di Confartigianato

I consumatori toscani in prima linea per quanto riguarda lo shopping online: lo sostiene l’indagine di Confartigianato Toscana, secondo la quale questa regione dimostra di possedere uno dei più alti tassi di digitalizzazione in Italia. Se da un lato le imprese toscane si affidano sempre più di frequente al web e agli e-commerce, dall’altro gli utenti non fanno mancare il loro gradimento: dall’acquisto di e-book fino a giungere a grandi classici come l’elettronica e l’abbigliamento, non è facile trovare una regione così votata al digital. Per non parlare della nicchia del cloud computing, che in Toscana vede diverse aziende operare in questo innovativo settore di servizio.

Shopping online e digital: il trend in Toscana

In Toscana si acquista sempre più spesso su Internet: è Confartigianato Toscana ad aver dato uno spaccato di questo trend così ricco. Secondo i dati, difatti, al momento il 57,8% dei consumatori sfrutta il canale digitale (e-commerce) per fare shopping: confrontando questa percentuale con quella di 10 anni fa, il balzo in avanti è pari al +34%. I dati sono ancora più brillanti, se accostati alle tendenze nazionali: in Italia, infatti, la media di acquisti online riguarda il 50% dei cittadini. Sono in crescita anche le aziende che si rivolgono al digitale per i servizi e le vendite: sebbene qui ci sia ancora tanta strada da fare, settori come l’e-book e l’abbigliamento sono in grande ascesa. Inoltre, sempre secondo il report di Confartigianato Toscana, settori come il cloud computing sono destinati a diventare una peculiarità soprattutto in questa regione.

Online shopping: le ragioni di questo boom

Sul web, così come sul comune mercato, tirano solo quei settori che vendono merci che i consumatori desiderano acquistare: dunque uno dei motivi di questo principale boom, è stata la bravura delle aziende nell’investire nelle giuste nicchie dell’ecommerce. Quali sono le suddette nicchie? Si parla di evergreen come l’elettronica di consumo, gli e-book e i servizi multimediali, ma anche di settori come la moda: non a caso gli e-commerce specializzati nella vendita di abbigliamento da donna online, come ad esempio l’ormai famosissimo YOOX, sono quelli che registrano più acquisti (in terza posizione dopo turismo ed elettronica). In termini di percentuali, questa nicchia ha registrato un aumento delle performance di vendita pari al 68%.

Internet e acquisti: trend e statistiche del resto d’Italia

Vi abbiamo già anticipato della penetrazione di un altro settore del mercato e-commerce: il turismo che, al contrario degli altri comparti, ha visto una leggera flessione del 10%. Viceversa, la tecnologia appare in grande salute e continua a dettare legge in Italia: la vendita di device come televisori, laptop e smartphone ha visto un incremento del +28% nel 2017. Fra gli outsider degli acquisti online, nel settore dei servizi, troviamo le assicurazioni: anche in questa circostanza, però, il 2017 ha regalato un inatteso stop in termini di vendite online. Infine, salgono rapidamente gli acquisti da smartphone: infatti, solo nel corso del 2016, le transazioni da mobile sono aumentate del +80%.

 

Galleria Fotografica

Web tv