SIENA NOTIZIE NEWS

SAN GIMIGNANO: NUOVE TELECAMERE IN ARRIVO CONTRO I FURBETTI DEI RIFIUTI

News inserita il 23-09-2016

Nei primi 8 mesi del 2016, sono già 43 le persone sanzionate perché depositavano la spazzatura fuori dai cassonetti o li conferivano in maniera errata nella differenziata.


L’amministrazione comunale di San Gimignano punta l’obiettivo contro i “furbetti dei rifiuti” per contrastare il fenomeno della spazzatura depositata fuori dai cassonetti o conferita in maniera errata nella differenziata. Nelle prossime settimane saranno installate delle nuove telecamere di controllo. «Il non corretto conferimento dei rifiuti è purtroppo un fenomeno in costante crescita – sottolineano il sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi e l’assessore all’ambiente Niccolò Guicciardini -. Da tempo questa amministrazione comunale si sta adoperando con tutti i mezzi a propria disposizione per combattere questo fenomeno che in primo luogo arreca danno all’ambiente e all’immagine del nostro territorio. Senza dimenticare – concludono – che si rischia così di vanificare gli sforzi fatti dall’amministrazione comunale come dai singoli cittadini per la differenziazione dei rifiuti. Ora è venuto il momento del pugno duro contro chi abbandona i rifiuti e invitiamo i cittadini a segnalare i cattivi conferimenti». 

Nel 2015 sono stati 37 i “furbetti dei rifiuti” scoperti e sanzionati perché rei di aver lasciato rifiuti fuori dai cassonetti o averli conferiti in maniera errata o fuori dal territorio di competenza. Nei primi 8 mesi del 2016 il dato è aumentato grazie alle telecamere e al prezioso lavoro della Polizia Municipale: 43 le persone sanzionate con una multa attorno ai 200 euro.

 

Galleria Fotografica

Web tv