SIENA NOTIZIE NEWS

ROBUR SIENA PRONTA AL RISCATTO NEL DERBY CON LA PISTOIESE

News inserita il 07-11-2017

Appuntamento domani, alle ore 20:30, allo stadio Marcello Melani

Brutta sconfitta della Robur contro il Livorno. È una di quelle che fa male, che lascia l'amaro in bocca, difficile smaltirla soprattutto per come è maturata. E pensare che i bianconeri erano riusciti nel finale ad acciuffare il pareggio con un bel gol di Sbraga e se Emmausso non sciupava un'occasione d'oro solo davanti al portiere, addirittura potevano passare in vantaggio. Ed ecco la beffa: ci pensa Vantaggiato a dare i tre punti ai labronici. Purtroppo, come si dice in queste circostanze, gol sbagliato gol subito. Resettare tutto, anche se non è facile e ripartire da un altro derby, quello di mercoledì in trasferta contro la Pistoiese. Formazione reduce da un pareggio per 3-3 a Pisa, trovato al 5' minuto di recupero. Gli arancioni si trovano in classifica a 15 punti, con 3 vittorie, 6 pareggi, 2 sconfitte, 13 gol fatti e 15 subiti.
Il presidente Orazio Ferrarri, contento della partenza in questo campionato degli arancioni, si pone come obiettivo principale quello di arrivare ai Play off e, proprio per questo, ha scelto come allenatore un condottiero, l'esperto Paolo Indiani. Lo stesso tecnico, in estate, era stato conteso da molte società, compresa la Robur, ma il presidente degli arancioni non si è fatto sorprendere. Un nome, quello di Paolo Indiani, 62 anni, che è legato indissolubilmente al calcio toscano. Una carriera ultratrentennale. Modulo di gioco preferito il 5-3-2.

La società punta molto su Gregorio Luperini, centrocampista di 22 anni, ex Pontedera, in prestito dalla Cremonese. Il giocatore, scuola Samp e in orbita Juventus, ha militato nelle ultime tre stagioni nel Pontedera, proprio sotto la guida di mister Indiani e che quindi conosce bene, con una breve parentesi nella Pro Vercelli in serie B.

Questa la rosa completa a disposizione dell'allenatore:

PORTIERI: Andrea Zaccagno, Niccolò Biagini
DIFENSORI: Devis Nossa, Jonathan Rossini, Giusto Priola, Walter Zullo, Filippo Dosio, Claudio Zappa, Giulio Mulas, Quaranta Danilo
CENTROCAMPISTI: Minardi Viviano, Tartaglione Antonio, Hamlili Zaccaria, Surraco Juan Ignacio, Papini Romeo, Sadotti Diego, Eleuteri Alessandro, Rafati Jami, Luperini Gregorio, Regoli Paolo
ATTACCANTI: Boggian Giovanni, Vrioni Giacomo, De Cenco Caio, Ferrari Franco

Pistoiese-Robur Siena è un derby toscano che ha fatto la storia. Sono ben 33 i match disputati a Pistoia tra le due compagini. Si contano 13 vittorie della Pistoiese, 16 pareggi e 4 vittorie da parte del Siena. Lo scorso anno gli arancioni si imposero sui bianconeri con il risultato di 1-0, rete realizzata su calcio di rigore.
La Robur, dopo le due sconfitte casalinghe, non puó permettersi un altro passo falso, soprattutto se vuole mantenere la seconda posizione in classifica e tentare di continuare a dare del filo da torcere alla capolista Livorno. La speranza è che, gli uomini di mister Mignani, sappiano ancora dare quelle ottime prestazioni che fuori dalle mura amiche hanno fatto entusiasmare i tifosi. La Pistoiese invece vorrà dare continuità all'ottima prestazione data nella gara contro il Pisa.
Ieri pomeriggio la Robur si è allenata a Colle Val D'Elsa. Lavoro differenziato in palestra per Marotta, a causa di una forma di labirintite, il giocatore sta meglio.

Pistoiese-Robur Siena sarà arbitrata da Davide Curti di Milano, gli assistenti saranno Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni.
Appuntamento per domani, alle ore 20:30, allo stadio Marcello Melani di Pistoia.

Leonardo Carapelli - Foto: reportsport.it

 

Galleria Fotografica

Web tv