SIENA NOTIZIE NEWS

ROBUR SIENA-ALESSANDRIA: I BIANCONERI ATTENDONO I GRIGI DOMENICA AL FRANCHI

News inserita il 20-09-2017

Gli uomini di mister Mignani tenteranno il colpaccio per provare a sognare

È ancora presto per guardare la classifica, ma vedere la Robur in testa in questo inizio campionato, riempie di gioia tutti i tifosi, che a fine gara lasciano Grosseto al grido di: "Salutate la capolista". Ma meglio stare con i piedi per terra, anche perché domenica arriva la corrazzata Alessandria.

L'Unione Sportiva Alessandria, nata nel lontano 1912, vanta una storia di notevole rispetto: 13 stagioni di serie A tra il 1929 e il 1960 e 20 in serie B. Nel 1936 raggiunse anche una finale di Coppa Italia. Ma torniamo al presente.
Società con un progetto ambizioso, che da qualche anno sta spendendo cifre importanti, tenta di allestire una rosa in grado di fare il salto di categoria, obiettivo non raggiunto la stagione passata.
Nel campionato di Lega Pro 2016-2017, l'Alessandria pur dominando per quasi tutto l'arco della stagione si è arresa alla rimonta della Cremonese arrivando a pari punti, solo gli scontri diretti hanno penalizzato la stagione dei grigi (1-1 in casa, 1-0 allo Zini), favorendo così la conquista della promozione alla squadra di Cremona.
Nel corso della stagione la Robur si impose fra le mura amiche con il risultato di 2-0, una delle partite migliori giocate dalla squadra senese.
Quest'anno, il presidente Luca di Masi ci riprova con un blasone di tutto rispetto, anche se indebolito soprattutto in attacco con la cessione del forte artaccante Bocalon, vincitore della classifica marcatori di Lega pro girone A, rinforzato invece a centrocampo con l'innesto del ex Gazzi. In attacco il solito Gonzalez, uomo esperto che difficilmente sbaglia sotto porta e l'ex Cristian Bunino.
Inizio campionato poco brillante quello dei piemontesi che si ritrovano in classifica a soli 2 punti, dopo aver perso l'ultima in casa contro il Livorno per 3-0 disputando una gara deludente.
Giocatori fischiati dal loro pubblico a fine gara.

Paroli forti quelle del ds Pasquale Sensibile, che ci mette la faccia dopo la sconfitta. Voglia di riscatto per gli uomini del confermato mister Cristian Stellini, qualcuno lo dava già in bilico, che senza dubbio scenderanno a Siena con il dente avvelenato e con la voglia di riscatto.
Un tecnico non sostenitore della difesa a quattro, cambia spesso modulo, ma capace di ricavare il meglio dal materiale umano a disposizione; si ispira molto ad Antonio Conte, ama i reparti corti e aggredire i portatori di palla avversari.
Difensore vecchia scuola, Stellini è molto meticoloso nel lavoro individuale con ogni giocatore.

Questa la rosa completa a disposizione del mister per la stagione calcistica di serie C 2017-2018:
PORTIERE: Michael Agazzi, Samuele Gjoni, Ionut Pop, Gianmarco Vannucchi
DIFENSORE: Tiago Casasola, Vedran Celjak, Matteo Fissore, Antonio Giosa, Simone Gozzi, Andrea Pastore, Felice Piccolo, Giacomo Sciacca, Tommaso Verdese
CENTROCAMPISTA: Nicola Bellomo, Simone Branca, Riccardo Cazzola, Alessandro Gazzi, Gianluca Nicco, Roberto Ranieri, Matteo Rossetti, Alessio Sestu
ATTACCANTE: Cristian Bunino, Manuel Fischnaller, Kleto Gjura, Pablo González, Oussama M'Hamsi, Michele Marconi, Simone Russini

In casa Robur, ripresa ieri pomeriggio a Colle di Val d’Elsa la preparazione, oggi doppia seduta di allenamento in vista della partita di domenica.
Il difensore bianconero Andrea Sbraga sarà regolarmente a disposizione del mister Mignani. La Corte Sportiva d'Appello della FIGC ha accolto il ricorso della squalifica di due giornate .

Robur Siena-Alessandria sarà arbitrata da Matteo Marchetti di Ostia Lido, gli assistenti saranno Michele Dell’Università di Aprilia e Aristide Rabotti di Roma 2.
Inizio gara domenica alle 16:30 all'Artemio Franchi di Siena.

Leonardo Carapelli - Foto: alessandriacalcio.it

 

Galleria Fotografica

Web tv