SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI: A BORDO DI UN’AUTO RUBATA SPERONANO I CARABINIERI, PRESI

News inserita il 05-01-2018

Due pregiudicati arrestati dopo un inseguimento alle porte della cittadina. Sequestrata una pistola scacciacani modificata

Ieri sera intorno alla mezzanotte i militari a bordo di un auto civetta dei Carabinieri di Poggibonsi in servizio di controllo del territorio hanno notato una Fiat Tipo bianca con due persone a bordo, aggirarsi nella frazione di Bellavista.
I militari, avuta certezza che si trattava di un auto rubata alcuni giorni prima in Napoli, l'hanno fermata per identificare le persone che vi si trovavano a bordo.
Compresa l’intenzione dei Carabinieri il conducente dell’auto inizia una fuga che da Bellavista termina in via Santa Caterina a Poggibonsi, dove ad attenderli si era posizionata un’autovettura del Nucleo Radiomobile della Compagnia Valdelsana, allo scopo di sbarrargli la strada ed evitare che la corsa proseguisse nel centro abitato
I due malviventi vistisi persi hanno speronato l’auto dei carabinieri terminando così la loro folle corsa.
I due M.R. di 23 anni pregiudicato e E.G. di anni 17 di Napoli, sono stati tratti in arresto dai Carabinieri e trasferiti, l’uomo presso il carcere di Siena e la donna presso una struttura protetta in Toscana.
A bordo dell’auto rubata è stata rinvenuta una pistola scacciacani priva di tappo rosso, del tutto simile ad un’arma vera, probabilmente i due avevano intenzione di compiere altri reati in Valdelsa.
Le indagini proseguiranno al fine di capire se con la medesima arma, abbiano commesso altri reati prima di essere stati arrestati.

 

Galleria Fotografica

Web tv