SIENA NOTIZIE NEWS

L'AVVERSARIO DI TURNO: TWS LEGNANO

News inserita il 14-02-2017

Mens Sana nella tana dei Knights nell’anticipo Sky.

Per i più superstiziosi è una data da cancellare dal calendario, per la Mens Sana potrebbe essere un giorno importante per il prosieguo della stagione. Venerdì 17 alle ore 20.30, di fronte alle telecamere di Sky, i bianco verdi saranno di scena al Pala Euro Immobiliare di Castellanza contro la TWS Legnano, vera rivelazione del torneo che, dopo un inizio scoppiettante, sta attraversando un periodo piuttosto buio fatto di 4 ko consecutivi, maturati principalmente a causa di un evidente calo nella condizione atletica di alcuni dei pilastri della squadra, apparsi giù di forma dopo aver tirato la carretta nei primi quattro mesi, durante i quali Legnano ha raggiunto risultati insperati alla vigilia tra i quali la qualificazione alle final 8 di coppa di lega ed una salvezza, principale obiettivo dei Knights lombardi che, con 26 punti in classifica, sembra ormai raggiunta con tante giornate di anticipo.

Coach Mattia Ferrari, definito dagli addetti ai lavori come un allenatore duro ed esigente ma capace di tirare sempre fuori il meglio dal materiale a sua disposizione, può disporre di un roster solido ed affiatato, con uomini che giocano assieme da diverse stagioni e che sono riusciti a costituire un tutt’uno con la città. Gli elementi di riferimento del gioco legnanese sono senza dubbio i due USA. Il play Nikolas Raivio è il classico termometro della squadra, capace di segnare tanti punti (18.2 di media con il 41% da 3, inarrestabile con 24 punti nella gara del Pala Estra vinta da Legnano), ma in grado anche di accendere i compagni con i suoi 4 assist a partita. Il re del pitturato William Mosley è da tempo una garanzia per la categoria, ed anche questa stagione primeggia nelle classifiche dei rimbalzi (9.4) e delle stoppate (1.8), ed è stato anche eletto MVP di gennaio ad ovest. Altro giocatore di spessore nel roster bianco rosso è il tiratore Matteo Frassineti che ha dovuto ancora fare i conti con i tanti infortuni che lo stanno tormentando da un po’ di tempo a questa parte, ma che nelle sole 10 partite disputate ha crivellato le retine avversarie con 14 punti medi risultando il secondo marcatore dei suoi dietro a Raivio. Essenziale nell’attacco della TWS è pure Francesco Ihedioha, lungo fisico ed atletico che sa essere efficace sotto le plance e pericoloso da fuori, non disdegnando frequenti gite oltre l’arco, e che all’andata, forse con la sua miglior uscita stagionale, mise in grave difficoltà la difesa bianco verde. Chi vede il suo rendimento crescere partita dopo partita è la guardia Matteo Martini, che con 12 punti di media conditi da un ottimo 42% da 3 ha visto raddoppiare  la sua produzione offensiva rispetto alla passata stagione. Dalla panchina coach Ferrari può attingere a capitan Federico Maiocco, veterano di mille battaglie nelle minors e spesso positivo quando viene chiamato in causa ed ai giovani Alberto Navarini, Luca Battilana e Michael Sacchettini che trovano discreti minutaggi nelle rotazioni.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv