SIENA NOTIZIE NEWS

IPERTROFIA DELLA POLITICA SENESE, CANDIDATI A SINDACO UNO DIETRO L'ALTRO

News inserita il 06-12-2017

E siamo già a quattro: De Mossi, Fucito, Piccini, Sportelli (Eliofanali)

E siamo a quattro: De Mossi, Fucito, Piccini, Sportelli. In attesa del candidato del Pd, di quello (forse) della compagine che fa riferimento a Piero Grasso, di Ernesto Campanini che pare deciso almeno a farci un pensierino, del CinqueStelle (che non candiderà Luca Scarselli, ma attenderà le elezioni politiche), delle mosse dell’Unione Popolare Senese. E non è escluso che ce ne siano altri. Nel 2013 furono “appena” otto i candidati a sindaco di Siena, possibile che quella cifra sia superata. Nella speranza, invece, che non sia ricalcata quella campagna elettorale che sforò in un continuo confronto pubblico: da febbraio in poi i candidati furono invitati a qualsiasi tavolo per confronti “all’americana” da qualsiasi associazione del territorio (con tutto il rispetto), che si risolsero quasi sempre in una confusione disorientante. Una sorta di democrazia allargata a dismisura ed ipetrofica che portò all’esatto contrario (un po’ come avviene per i social, moderno strumento di democrazia fittizzia): caos totale e, soprattutto, poca differenziazione e poco approfondimento. Probabilmente anche perché di contenuti venivano veicolati ben pochi. Coltivo speranze, ma al momento mi posso solo immaginare una campagna elettorale peggiore, per cui l’antidoto ai veleni siano meramente confronti pubblici e poco altro, nei quali sgomitare per avere un minimo di visibilità. Quando, invece, sarebbe molto più interessante confrontarsi sulle proposte, con domande precise e risposte puntuali e concrete. Speranza vana, lo dico fin da adesso.

Fonte: https://eliofanali.wordpress.com

 

Galleria Fotografica

Web tv