SIENA NOTIZIE NEWS

CLAMORE A BUONCONVENTO: "EX SINDACO MARIOTTI RIMBORSA IL SUO STESSO COMUNE"

News inserita il 08-10-2015

Dopo i ricorsi di Zanobi e Papini il primo cittadino in carica fino al 2012 deve restituire 20.587,56.

E' tenuto al rimborso di oltre 20.500 euro al suo stesso comune l'ex Sindaco di Buonconvento Marco Mariotti. Da quanto si evince dalle note stampa rilasciate dal Gruppo “Buonconvento per Fabio Papini" e dalla Lega Nord di Siena infatti, l'ex amministratore comunale della cittadina senese si deve far carico del saldo dei debiti contratti durante il periodo di suo mandato per aver richiesto il rimborso di un numero di ore superiori a quelle rimborsabili per una quota complessiva di 20.587,56. Ed è proprio questa la cifra complessiva che il Mariotti dovrà restituire al Comune di cui è stato primo cittadino fino al 2012.

Nello specifico così si legge nella nota stampa del Gruppo “Buonconvento per Fabio Papini":
"Avete mai visto un ex Sindaco costretto a restituire  20.587,56  euro al Comune che amministrava? Ebbene, esiste : Si tratta dell'ex Sindaco  di Buonconvento. Un risultato che si è reso possibile grazie alla tenacia degli esponenti dell'opposizione Mauro Zanobi e Fabio Papini (firmatari di una denuncia alla corte dei Conti e alla Procura della Repubblica di Siena ). 
Nel dettaglio, si legge nella determina numero 321 del 15 Settembre 2015 che: <<colui che ha rivestito la carica di Sindaco del Comune di Buonconvento tra il 2004 e il 2012 compreso (carica in quel periodo occupata proprio dal Mariotti) ha avanzato richieste di rimborso per un numero di ore superiori a quelle effettivamente rimborsabili, seppure corrispondenti alle ore indicate dallo stesso per lo svolgimento dell'attività istituzionale e dunque costringendo il Comune di Buonconvento ad un esborso di euro 20.587,56 in più rispetto al limite previsto.
Dato atto che il Comune ha pagato tali maggiori somme; Preso atto che, tali somme sono state quantificate, sulla base degli atti presentati in questa Amministrazione in euro 20,587,56 e che il Comune di Buonconvento ha di fatto ottenuto, la restituzione, sino ad oggi, della (sola) somma di euro 11.274,53 mediante compensazione (con emissione di mandati e reversali) con gli importi dovuti dallo stesso Comune alla medesima Cooperativa in ragione dei permessi retribuiti per cariche elettive dello stesso per gli anni 2013 e 2014. Tenuto conto che il Comune di Buonconvento risulta essere ancora creditore nei confronti degli stessi della somma capitale di euro 9.313,03 ( € 20.587,56 -€ 11.274,53 = € 9.313,03 );
Preso atto che per il Comune di Buonconvento è assolutamente indifferente ricevere le somme di cui sopra dalla Cooperativa o dallo stesso ex Sindaco in quanto ultimo destinatario delle somme erroneamente corrisposte ed in quanto si tratta di soggetti obbligati in solido alla restituzione.
Dato atto che lo stesso si è dichiarato più volte disponibile a provvedere direttamente al pagamento della suddetta somma di euro 9.313,03 maggiorata degli interessi legali maturati dal di ciascun dovuto al saldo; Vista la missiva della ditta nella quale la stessa ha richiesto la somma di euro 12,634,66 a titolo di interessi per ritardata corresponsione dei rimborsi;
Considerato che il Comune di Buonconvento ha contestato immediatamente tale richiesta e non ne ha riconosciuto la debenza . Quindi il Comune riscuote direttamente ed immediatamente la somma ancora a credito di euro 9.313,03 maggiorata degli interessi per ritardo pagamento; benché il Comune si è sempre opposto alla richiesta, rinuncia in maniera unilaterale e senza alcuna concessione da parte del Comune a qualsiasi azione futura su eventuali interessi moratori per ritardo pagamento.
Visto che, essendo l'intera vicenda al vaglio della Magistratura contabile, l'accordo deve e fa comunque salvi eventuali futuri obblighi che potrebbero derivare da un eventuale futura sentenza della stessa.>>
Quindi come sempre sostenuto alla fine il tempo è stato il giudice imparziale del nostro operato e la sentenza è sotto gli occhi di tutti."

Il Gruppo
“ Buonconvento per Fabio Papini “

Seguono quindi i ringraziamenti della Lega Nord di Siena agli esponenti dell'opposizione Zanobi e Papini:
"Ha del clamoroso la vicenda che coinvolge l’ex Sindaco di Buonconvento, Mariotti, e che ha avuto un esito importante, reso possibile grazie alla tenacia degli esponenti dell’opposizione Mauro Zanobi e Fabio Papini.
Ringraziamo, come Lega Nord Toscana, i due Consiglieri che si sono battuti per difendere i cittadini da un’ingiustizia di cui diamo notizia proprio nel giorno in cui ha rassegnato le proprie dimissioni il Sindaco di Roma. Buonconvento non è Roma, le cifre e le circostanze sono diverse, ma il concetto è lo stesso: chi amministra la cosa pubblica deve farlo con la massima trasparenza e correttezza."

Lega Nord Toscana

 

Galleria Fotografica

Web tv