SIENA NOTIZIE NEWS

ALTRO WEEKEND DA RICORDARE PER VIRTUS E COSTONE

News inserita il 13-11-2017

La Sovrana Pulizie strapazza Agliana, la Vismederi piega la capolista Prato.

Quinta vittoria consecutiva per la Sovrana Pulizie, che nella sfida casalinga surclassa Agliana con un perentorio 87-52. Parte subito forte la Virtus che piazza subito una parziale di 20-3, grazie ad un'ottima difesa ed un attacco super guidato da Lenardon, che mettono in difficoltà Agliana che al primo intervallo è già sotto di 19 punti, 29-10. Secondo quarto che segue la falsariga del primo, con Lenardon indiavolato che piazza un 5/5 da tre punti, coadiuvato dai compagni, che riescono a mantenere sempre alta l'intensità, senza permettere agli ospiti di avvicinarsi, con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 52-28. Alla ripresa del gioco sembra svegliarsi Agliana, che apre il quarto con un parziale di 2-9 firmato Zaccariello e Rossi, ma appena la Virtus torna a mettere in campo la propria difesa inizia a girare nuovamente anche l'attacco, con Bianchi ed Olleia protagonisti in entrambe le metà campo, e la Sovrana Pulizie riesce ad allungare nuovamente fino al 61-37 con il quale si chiude il terzo quarto. L'ultimo periodo, con la partita già saldamente tra le mani dei rossoblu, vede protagonisti anche i giovani, ai quali viene concesso da coach Tozzi un buon minutaggio, che i ragazzi virtussini sfruttano al meglio, mantenendo alta l'intensità e la concentrazione, riuscendo a trovare il canestro con continuità, in particolare Mucci che chiude con 8 punti in un solo quarto di gioco, ed allungare fino al +35. La Virtus riesce a mantenere un ampio vantaggio, e la partita si chiude sul 87-52. A metà partita, durante l'intervallo, le squadre Virtus Under13, Under16 ed Under20, che lo scorso anno hanno conquistato i titoli regionali nelle varie categorie, sono state premiate con gli stendardi consegnati al presidente Bruttini a Roma dal presidente della Fip Petrucci, che ha decretato la Virtus come società più premiata della Toscana.

 

Una grande Vismederi piega la Sibe Prato 63 – 54 dopo una gara assai combattuta, gestita magistralmente dalla panchina senese che ha chiesto e ottenuto dal gruppo una prova difensiva di elevata intensità. I ragazzi di Binella scendono in campo al massimo della concentrazione, mettendo da subito la testa avanti e mantenendo il comando delle operazioni fino all’ultimo, fatta eccezione per l’unico vantaggio ospite maturato al 15’ (19-20). E’ Benincasa il trascinatore dei gialloverdi; il play-gladiatore è protagonista assoluto in campo, con 21 punti a referto frutto di un 8/12 da 2 e 1/2 da 3 e 2/4 ai liberi, 3 assist, 20 di valutazione. Le sue penetrazioni sono devastanti per la difesa pratese, così come le fiondate dalla distanza di Bruttini. All’intervallo il divario è minimo, ma la Vismederi nella 3^ frazione aumenta il ritmo fino ad arrivare al +10 del 27’ (42-32). La Sibe, che perde Fontani per infortunio al setto nasale dopo appena 2’ di gioco, si affida a Corsi che sotto canestro è devastante. Al 32’ la Vismederi va sul +13 (51-38), grazie ai canestri di Ricci, ma Prato ricuce lo strappo arrivando a -2 a 1’ e 50” dalla sirena. Le percussioni di un indomito Benincasa ridanno fiducia ai padroni di casa che nel finale domano i rossoblu di Pacini che neanche con la zona riesce a frenare l’impeto dei costoniani. Una vittoria dal gusto deciso per una Vismederi che dimostra di possedere tutti gli attributi per disputare un campionato da protagonista.

Nel prossimo turno, la Virtus giocherà nuovamente tra le mura amiche, sabato 18 alle 21.15 contro Castelfiorentino, mentre il giorno successivo, il Costone sarà ospite di Pescia.

 

Galleria Fotografica

Web tv